In Svizzera 13.213 contagi e 235 decessi

Pandemia

Si contano nel nostro Paese 1.052 casi in più rispetto a ieri - Tutti gli aggiornamenti sull’emergenza coronavirus nella Confederazione

In Svizzera 13.213 contagi e 235 decessi
© Ti-Press/Alessandro Crinari

In Svizzera 13.213 contagi e 235 decessi

© Ti-Press/Alessandro Crinari

(Aggiornato il 29 marzo alle 13.15) - Tutti gli aggiornamenti sull’emergenza coronavirus in Svizzera (qui la mappa e i grafici dal primo caso in Ticino ad oggi). Ricordiamo che è possibile abbonarsi gratuitamente al CdT per tre mesi, per avere accesso a tutti i contenuti.

Sabato 28 marzo

Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 1.052 nuovi casi di coronavirus in Svizzera, portando il totale a 13.213. I morti sono almeno 235, stando al bilancio diffuso dall’Ufficio federale della sanità (UFSP), che si basa sui dati ricevuti fino a questa mattina. I cantoni più colpiti continuano ad essere Ticino, Vaud e Basilea Città.

Tra i 1.183 pazienti ricoverati, l’età varia da 0 a 101 anni, con una media di 70 anni. Quasi il 59% dei ricoverati sono uomini, mentre il 41% donne. Ad oggi sono stati effettuati circa 106 mila test per individuare il virus, dei quali il 12% è risultato essere positivo.

Gli adulti continuano ad essere molto più colpiti dalla malattia rispetto ai bambini. Tra gli over 60, gli uomini sono più colpiti delle donne, mentre sotto i 50 anni è vero il contrario.

Venerdì 27 marzo

Il numero di casi di covid-19 in Svizzera è in aumento. Attualmente, si contano 12.161 casi confermati da test di laboratorio, 1.390 in più rispetto al giorno precedente. Tutti i Cantoni svizzeri e il Principato del Liechtenstein sono colpiti. Finora in Svizzera sono stati registrati 197 decessi da coronavirus.

Dal primo caso di covid-19 confermato in laboratorio il 24 febbraio, il numero di risultati positivi non ha smesso di aumentare. Ad oggi, sono stati fatti 97.012 test, di cui il 12% con riscontro positivo, afferma l’UFSP. Il numero di risultati positivi annunciato oggi è sensibilmente superiore a quello comunicato ieri (1.002 casi) e l’altro ieri (929).

Giovedì 26 marzo

Il bilancio delle vittime legate al coronavirus in Svizzera sale a 161, rispetto ai 103 morti annunciati ieri. Lo indica il bilancio aggiornato dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), sebbene differisca dai dati forniti dai singoli cantoni.

I casi confermati nella Confederazione sono invece 10.714, con una progressione di 1.002 nuovi contagi confermati dai laboratori, precisa l’UFSP. Dei 91.400 test effettuati finora, circa il 14% è risultato positivo.

Secondo un calcolo dell’agenzia Keystone-ATS le persone che hanno perso la vita dopo aver contratto il Covid-19 sono almeno 170. Quest’ultimo conteggio si basa sui dati dei Cantoni, quello dell’UFSP sugli annunci di laboratori e medici. Per questo vi è una discrepanza, evidente dall’inizio della crisi, fra le cifre ufficiali fornite dalla Confederazione e quelle reali.

In Ticino - in base ai dati forniti alle 8.00 - i decessi sono 67, in aumento di sette unità rispetto a ieri. I nuovi casi sono 47 per un totale di 1.401. Nei Grigioni le vittime sono invece salite da sei a nove, mentre i casi di contagio sono 373.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1