In Svizzera 2.366 casi in 72 ore

lotta alla pandemia

I contagi totali salgono a 856.955, i morti sono 10.795 - Il tasso di positività è del 3,74%

In Svizzera 2.366 casi in 72 ore
© KEYSTONE/Laurent Gillieron

In Svizzera 2.366 casi in 72 ore

© KEYSTONE/Laurent Gillieron

In Svizzera 2.366 casi in 72 ore
© Keystone/Pierre Albouy

In Svizzera 2.366 casi in 72 ore

© Keystone/Pierre Albouy

In Svizzera 2.366 casi in 72 ore
© CdT/Chiara Zocchetti

In Svizzera 2.366 casi in 72 ore

© CdT/Chiara Zocchetti

In Svizzera 2.366 casi in 72 ore
© KEYSTONE/Laurent Gillieron

In Svizzera 2.366 casi in 72 ore

© KEYSTONE/Laurent Gillieron

Tutti gli aggiornamenti sull’emergenza coronavirus in Svizzera (qui la mappa e i grafici dal primo caso in Ticino ad oggi). Qui tutti i dati sull’epidemia nella Confederazione fino al 21 agosto. Qui quelli fino al 17 febbraio 2021, qui quelli fino al 30 aprile e qui fino al 15 settembre.

Lunedì 18 ottobre

In Svizzera, nelle ultime 72 ore, si sono registrati 2366 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica. Quattro nuovi decessi sono stati segnalati. 30 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 72 ore sono stati trasmessi i risultati di 63’205 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 3,74%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 12’394. I casi per 100’000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 143,37. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,00.

Complessivamente 10’306’225 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni e 10’881’521 sono state somministrate. Il 62,02% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione.

Dall’inizio della pandemia, 856’955 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 11’377’331 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 10’795 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 33’311.

In Svizzera si contano attualmente 6598 persone in isolamento e 4881 entrate in contatto con loro e messe in quarantena.

In Ticino si registrano 32 nuovi casi nelle ultime 72 ore. I ricoverati sono 7, di cui 1 in terapia intensiva. Il bilancio delle vittime resta invariato a 1007. Nei Grigioni si registrano 17 nuovi casi nelle ultime 24 ore, per un totale di 16’934. Si conta un nuovo decesso, per complessivi 201 dal febbraio del 2020. 17 persone sono ricoverate in ospedale.

Venerdì 15 ottobre

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 952 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati sette nuovi decessi e 22 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 27’545 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 3,46%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 12’416. I casi per 100’000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 143,62. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,89.

Complessivamente 10’291’600 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni, di cui 10’825’881 sono state somministrate. Il 61,52% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione.

Ieri la Confederazione aveva annunciato 972 nuovi casi e venerdì scorso 968.

Dall’inizio della pandemia, 854’590 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 11’314’175 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. Complessivamente si registrano 10’791 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 33’280.

In Svizzera si contano attualmente 5914 persone in isolamento e 4451 entrate in contatto con loro e messe in quarantena.

In Ticino, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 22 nuovi casi che portano il totale dall’inizio della pandemia a 36’316. Non si segnalano ulteriori decessi per cui il totale delle vittime resta a 1’007.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all’evoluzione del coronavirus indica 15 nuove infezioni in 24 ore per un totale di 16’869. Si registra un morto in più per un totale, dal febbraio 2020, di 200 decessi.

Giovedì 14 ottobre

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 972 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica. Sono stati segnalati 3 nuovi decessi, ma nessun ricovero in ospedale.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 25’537 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 3,81%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è di 12’666. I casi per 100’000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 146,52. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,89.

Complessivamente 12’517’425 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni, di cui 10’795’743 sono state somministrate. Il 61,25% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione.

A titolo di paragone ieri la Confederazione aveva annunciato 1’048 contagi e giovedì scorso 1’126. Dall’inizio della pandemia, 853’637 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 11’286’658 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 10’784 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 33’258.

In Svizzera si contano attualmente 6707 persone in isolamento e 4966 entrate in contatto con loro e messe in quarantena.

In Ticino si sono registrati 27 nuovi casi in 24 ore per un totale di 36’294, indicano le autorità aggiornando la situazione. Il bilancio della vittime resta invariato a 1007.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all’evoluzione del coronavirus parla di 18 infezioni in 24 ore (16’854 totali). Rispetto a ieri non si registra alcun un ulteriore decesso: il bilancio dei morti rimane fermo a 199.

Mercoledì 13 ottobre

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 1048 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica. 11 nuovi decessi sono stati segnalati. 36 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 25’127 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 4,17%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 12’877. I casi per 100’000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 148,96. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,89.

Complessivamente 10’268’050 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni, di cui 10’762’580 sono state somministrate. Il 60,96% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione.

A titolo di paragone ieri la Confederazione aveva annunciato 968 contagi e mercoledì scorso 1081 contagi. Dall’inizio della pandemia, 852’658 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 11’261’111 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 10’773 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 33’191.

In Svizzera si contano attualmente 6701 persone in isolamento e 4955 entrate in contatto con loro e messe in quarantena.

Martedì 12 ottobre

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 923 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica. Nove nuovi decessi sono stati segnalati. 39 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 23.882 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 3,86%. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,89.

Dall’inizio della pandemia, 851.609 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 11.235.990 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 10.762 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 33.156.

In Svizzera si contano attualmente 8386 persone in isolamento e 5889 entrate in contatto con loro e messe in quarantena.

Lunedì 11 ottobre

In Svizzera, nelle ultime 72 ore, si sono registrati 2262 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica. Otto nuovi decessi sono stati segnalati. 38 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 72 ore sono stati trasmessi i risultati di 99’573 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 2,27%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 13’771. I casi per 100’000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 159,3. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,89.

Complessivamente 10’268’050 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni e 10’711’332 sono state somministrate. Il 60,50% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione.

Dall’inizio della pandemia, 850’679 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 11’212’163 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 10’751 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 33’120.

In Svizzera si contano attualmente 8434 persone in isolamento e 5932 entrate in contatto con loro e messe in quarantena.

In Ticino si contano 39 nuovi casi nelle ultime 72 ore. I ricoverati sono 5, di cui 1 in terapia intensiva. Il bilancio delle vittime resta invariato a 1007. Nei Grigioni si registrano 6 nuovi casi nelle ultime 24 ore, per un totale di 16’775. I decessi complessivi da febbraio 2020 sono 198. Ci sono 13 in ospedale

Venerdì 8 ottobre

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 968 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Tre nuovi decessi sono stati segnalati, mentre 20 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 36’447 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 2,66%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 14’352. I casi per 100’000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 166,02. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,83.

Complessivamente 10’215’400 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni e 10’627’627 sono state somministrate. Il 59,78% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione.

Venerdì scorso la Confederazione aveva annunciato 1211 contagi. Dall’inizio della pandemia invece, 848’416 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su 11’112’913 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 10’742 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 33’078.

Si contano attualmente 8226 persone in isolamento e 5761 entrate in contatto con loro sono state messe in quarantena.

In Ticino si sono registrati 13 nuovi casi per un totale di 36’191, indicano le autorità aggiornando la situazione. Il bilancio delle vittime resta invariato a 1007.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all’evoluzione del coronavirus parla di 36 infezioni in 24 ore (16’716 totali). Si registra un ulteriore decesso: i morti da febbraio 2020 salgono quindi a 198.

Giovedì 7 ottobre

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 1126 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati cinque nuovi decessi e 30 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 32’682 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 3,45%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 14’763. I casi per 100’000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 170,77. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,87.

Complessivamente 10’215’400 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni, di cui 10’626’445 sono state somministrate. Il 59,77% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione.

Ieri la Confederazione aveva annunciato 1091 nuovi casi e giovedì scorso 1140.

Dall’inizio della pandemia, 847’451 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 11’076’492 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si registrano 10’739 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 33’060.

In Svizzera si contano attualmente 7840 persone in isolamento e 4674 entrate in contatto con loro e messe in quarantena.

In Ticino, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 27 nuovi casi che portano il totale dall’inizio della pandemia a 36’178. Non si segnalano ulteriori decessi per cui il il totale dei morti resta a 1’007.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all’evoluzione del coronavirus indica 41 nuove infezioni in 24 ore per un totale di 16’680. Il numero dei morti rimane invariato (197).

Mercoledì 6 ottobre

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 1091 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati sei nuovi decessi e 38 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 32’538 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 3,35%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 15’171. I casi per 100’000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 175,49. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,87.

Complessivamente 10’071’500 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni, di cui 10’586’316 sono state somministrate. Il 59,47% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione.

Ieri la Confederazione aveva annunciato 1019 nuovi casi e mercoledì scorso 1451.

Dall’inizio della pandemia, 846’325 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 11’043’823 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. Complessivamente si registrano 10’731 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 33’022.

In Svizzera si contano attualmente 7724 persone in isolamento e 4725 entrate in contatto con loro e messe in quarantena.

In Ticino, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 27 nuovi casi che portano il totale dall’inizio della pandemia a 36’151. Si segnala un ulteriore decesso che porta il totale dei morti a 1’007.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all’evoluzione del coronavirus indica 34 nuove infezioni in 24 ore per un totale di 16’639. Il numero dei morti rimane invariato (197).

Martedì 5 ottobre

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 1019 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). 3 nuovi decessi sono stati segnalati, mentre 27 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 31.142 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 3,27%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 15.788. I casi per 100.000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 182,63. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,87.

Complessivamente 10.071.500 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni e 10.569.311 sono state somministrate: il 59,33% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione.

Martedì scorso la Confederazione aveva annunciato 1284 contagi. Dall’inizio della pandemia invece, 845.233 casi di COVID-19 sono stati confermati in laboratorio su 11.011.222 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 10.724 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 32.988.

Si contano attualmente 10.554 persone in isolamento e 8564 entrate in contatto con loro sono state messe in quarantena.

In Ticino si sono registrati 19 nuovi casi per un totale di 36.124, indicano le autorità aggiornando la situazione. Il bilancio della vittime è di 1006 (=).

Lunedì 4 ottobre

In Svizzera, nelle ultime 72 ore, si sono registrati 2.629 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati 7 nuovi decessi mentre 41 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 72 ore sono stati trasmessi i risultati di 103.437 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 2,54%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 16.655. I casi per 100.000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 192,66. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,76.

Lunedì scorso la Confederazione aveva annunciato 3.096 nuovi casi.

Complessivamente 10.071.500 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni (03.10), 10.543.519 sono state somministrate (04.10). Il 58,86% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione. Dall’inizio della pandemia, 844.209 casi di COVID-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 10.980.085 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si registrano 10.721 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 32.957.

In Svizzera si contano attualmente 10.550 persone in isolamento e 8.619 entrate in contatto con loro e messe in quarantena.

In Ticino, nelle ultime 72 ore, si sono registrati 29 nuovi casi che portano il totale dall’inizio della pandemia a 36.105.

Venerdì 01 ottobre

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 1211 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Quattro nuovi decessi sono stati segnalati, mentre 31 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 44’132 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 2,74%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 17’459. I casi per 100’000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 201,96. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,76.

Complessivamente 10’018’850 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni e 10’488’486 sono state somministrate: il 58,46% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione.

Venerdì scorso la Confederazione aveva annunciato 1502 contagi. Dall’inizio della pandemia invece, 841’571 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su 10’876’699 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 10’713 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 32’917.

Si contano attualmente 9787 persone in isolamento e 7750 entrate in contatto con loro sono state messe in quarantena.

In Ticino si sono registrati 22 nuovi casi per un totale di 36’076, indicano le autorità aggiornando la situazione. Il bilancio della vittime è di 1006 (+1).

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all’evoluzione del coronavirus parla di 31 infezioni in 24 ore (16’512 totali). Si registra un ulteriore decesso: i morti da febbraio 2020 diventano quindi 197.

Giovedì 30 settembre

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 1140 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Dieci nuovi decessi sono stati segnalati e 33 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 36’141 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 3,15%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 18’242. I casi per 100’000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 211,02. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,76. A titolo di paragone, giovedì scorso c’erano stati 1632 casi.

In Ticino si sono segnalate 18 nuove persone positive e nessun decesso. Nei Grigioni i contagi sono stati 24, anche in questo caso senza morti.

Complessivamente 10’018’850 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni, di cui 10’460’922 sono state somministrate. Il 58,26% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione. Dall’inizio della pandemia, 840’359 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 10’832’621 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 10’709 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 32’884.

In Svizzera si contano attualmente 10’570 persone in isolamento e 8963 entrate in contatto con loro e messe in quarantena.

Mercoledì 29 settembre

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 1451 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati sette nuovi decessi e 39 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 36’878 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 3,93%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 19’358. I casi per 100’000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 223,93. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,76.

Complessivamente 9’955’650 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni, di cui 10’430’334 sono state somministrate. Il 58,05% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione.

Mercoledì scorso la Confederazione aveva annunciato 1894 nuovi casi, mentre ieri 1284.

Dall’inizio della pandemia, 839’218 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 10’796’404 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 10’694 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 32’828.

In Svizzera si contano attualmente 10’015 persone in isolamento e 8479 entrate in contatto con loro e messe in quarantena.

Martedì 28 settembre

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 1284 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). 11 nuovi decessi sono stati segnalati e 122 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 32’357 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 3,97%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 20’204. I casi per 100’000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 233,71. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,75.

Complessivamente 9’955’650 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni, di cui 10’404’776 sono state somministrate. Il 57,89% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione. Dall’inizio della pandemia, 837’767 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 10’759’554 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 10’687 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 32’792.

In Svizzera si contano attualmente 13’407 persone in isolamento e 13’840 entrate in contatto con loro e messe in quarantena.

Lunedì 27 settembre

In Svizzera, nelle ultime 72 ore, si sono registrati 3.096 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati 11 nuovi decessi mentre 49 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 72 ore sono stati trasmessi i risultati di 110.122 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 2,81%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 21.685. I casi per 100.000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 250,85. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,74.

Lunedì scorso la Confederazione aveva annunciato 4.032 nuovi casi.

Complessivamente 9.955.650 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni (26.09), 10.377.115 sono state somministrate (27.09). Il 54,94% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione. Dall’inizio della pandemia, 836.479 casi di COVID-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 10.727.205 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si registrano 10.676 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 32.686.

In Svizzera si contano attualmente 13.480 persone in isolamento e 13.928 entrate in contatto con loro e messe in quarantena.

In Ticino, nelle ultime 72 ore, si sono registrati 38 nuovi casi che portano il totale dall’inizio della pandemia a 35.990.

Venerdì 24 settembre

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 1502 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati 15 nuovi decessi e 59 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 39’473 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 3,81%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 23’881. I casi per 100’000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 276,25. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,82.

Complessivamente 9’860’100 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni, di cui 10’312’971 sono state somministrate. Il 54,57% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione.

Venerdì scorso la Confederazione aveva annunciato 2095 nuovi casi, mentre ieri 1632.

Dall’inizio della pandemia, 833’383 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 10’616’632 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si registrano 10’665 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 32’633.

In Svizzera si contano attualmente 13’089 persone in isolamento e 13’531 entrate in contatto con loro e messe in quarantena.

In Ticino, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 15 nuovi casi che portano il totale dall’inizio della pandemia a 35’952. Non si segnalano ulteriori decessi per cui il totale dei morti resta a 1’004.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all’evoluzione del coronavirus indica 22 nuove infezioni in 24 ore per un totale di 16’331. Il numero dei morti rimane invariato (196).

Giovedì 23 settembre

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 1632 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati cinque nuovi decessi e 35 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 37’534 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 4,35%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 25’152. I casi per 100’000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 290,95. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,83.

Complessivamente 9’696’300 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni, di cui 10’276’380 sono state somministrate. Il 54,39% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione.

Giovedì scorso la Confederazione aveva annunciato 2262 nuovi casi, mentre ieri 1894.

Dall’inizio della pandemia, 831’880 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 10’577’644 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si registrano 10’650 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 32’570.

In Svizzera si contano attualmente 13’859 persone in isolamento e 14’852 entrate in contatto con loro e messe in quarantena.

Mercoledì 22 settembre

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 1894 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Cinque nuovi decessi sono stati segnalati e 63 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 39’096 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 4,84%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 26’588. I casi per 100’000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 307,56. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,82. A titolo di paragone, mercoledì scorso c’erano stati 2604 casi.

In Ticino, nelle ultime 24 ore, si sono segnalate 26 nuove persone positive e un decesso. Nei Grigioni si contano 34 nuovi casi e nessun morto.

Complessivamente 9’696’300 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni, di cui 10’236’498 sono state somministrate. Il 53,88% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione. Dall’inizio della pandemia, 830’251 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 10’540’033 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 10’643 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 32’470.

In Svizzera si contano attualmente 13’874 persone in isolamento e 14’822 entrate in contatto con loro e messe in quarantena.

Martedì 21 settembre

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 1235 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica. Quattro nuovi decessi sono stati segnalati. 43 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 32’208 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 3,83%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 27’758. I casi per 100’000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 321,1. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,82.

Complessivamente 9’696’300 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni, mentre 10’204’392 sono state somministrate. Il 53,75% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione. Dall’inizio della pandemia, 828’346 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 10’500’999 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 10’638 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 32’406.

In Svizzera si contano attualmente 17’857 persone in isolamento e 18’047 entrate in contatto con loro e messe in quarantena.

In Ticino si registrano 21 nuovi casi rispetto a ieri, 18 pazienti ricoverati, di cui 7 in terapia intensiva. Nei Grigioni ci sono 24 nuovi casi, 20 ospedalizzati, di cui 5 in terapia intensiva. In entrambi i cantoni non si contano nuovi decessi.

Lunedì 20 settembre

In Svizzera, nelle ultime 72 ore, si sono registrati 4032 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati 15 nuovi decessi mentre 102 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 72 ore sono stati trasmessi i risultati di 108’695 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 3,71%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 30’518. I casi per 100’000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 353,02. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,86.

Lunedì scorso la Confederazione aveva annunciato 6060 nuovi casi.

Complessivamente 9’696’300 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni, di cui 10’175’832 sono state somministrate. Il 53,62% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione. Dall’inizio della pandemia, 827’107 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 10’468’794 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si registrano 10’634 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 32’362.

In Svizzera si contano attualmente 17’946 persone in isolamento e 18’221 entrate in contatto con loro e messe in quarantena. A queste se ne aggiungono 4 di ritorno da un Paese a rischio e poste in quarantena.

In Ticino, nelle ultime 72 ore, si sono registrati 56 nuovi casi che portano il totale dall’inizio della pandemia a 35’848. Si segnala un ulteriore decesso per complessivi 1’002 morti.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all’evoluzione del coronavirus indica 14 nuove infezioni in 24 ore per un totale di 16’226. Il numero dei morti rimane invariato (196).

Venerdì 17 settembre

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 2.095 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati otto nuovi decessi e 51 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 44.680 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 4,69%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 32.748. I casi per 100.000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 378,82. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,88.

Complessivamente 9.596.850 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni, 10.099.981 sono state somministrate. Il 53,32% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione.

Venerdì scorso la Confederazione aveva annunciato 2.894 nuovi casi, mentre ieri 2.262.

Dall’inizio della pandemia, 823.074 casi di COVID-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 10.360.119 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 10.619 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 32.257.

In Svizzera si contano attualmente 17.557 persone in isolamento e 17.841 entrate in contatto con loro e messe in quarantena. A queste se ne aggiungono 4 di ritorno da un Paese a rischio e poste in quarantena.

In Ticino, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 29 nuovi casi che portano il totale dall’inizio della pandemia a 35.792. Non si segnalano ulteriori decessi per cui il totale dei morti resta a 1.001.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all’evoluzione del coronavirus indica 26 nuove infezioni in 24 ore per un totale di 16’148. Il numero dei morti rimane invariato (196).

Giovedì 16 settembre

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 2262 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Nessun decesso è stato segnalato, mentre 61 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 39’497 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 5,73%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 33’717. I casi per 100’000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 390,03. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,04.

Complessivamente 9’596’850 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni, di cui 10’066’022 sono state somministrate. Il 53,18% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione. Dall’inizio della pandemia, 820’980 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 10’315’436 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 10’611 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 32’204.

In Svizzera si contano attualmente 18’726 persone in isolamento e 19’819 entrate in contatto con loro e messe in quarantena.

Mercoledì 15 settembre

In Svizzera, nelle ultime 24 ore si sono registrati 2.604 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati 11 nuovi decessi e 77 persone sono state ricoverate in ospedale.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 41.398 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 6,29%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 34.400. I casi per 100.000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 397,93. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,04. Complessivamente 9.374.550 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni, di cui 10.023.165 sono state somministrate. Il 53,03% delle persone hanno già ricevuto una seconda iniezione.

Mercoledì scorso la Confederazione aveva annunciato 3.550 nuovi casi, mentre ieri 1.992. Dall’inizio della pandemia, 818.710 casi di COVID-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 10.275.943 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. Complessivamente si registrano 10.609 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 32.076.

In Svizzera si contano attualmente 18.600 persone in isolamento e 19.751 entrate in contatto con loro e messe in quarantena.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1

    CCL Shop, pressing a Berna

    politica

    Per il Parlamento, il Consiglio di Stato deve far pressioni affinché Berna revochi la decisione di escludere il Ticino dall’obbligatorietà generale del salario minimo previsto dal contratto collettivo di lavoro nazionale

  • 2
  • 3

    San Gallo, attacco hacker a città e cantone

    Pirateria informatica

    Gli esperti della società di hosting sono riusciti a intervenire e a mettere a punto un sistema per riconoscere allo stadio precoce qualsiasi nuovo tentativo di intrusione

  • 4

    Agenti ticinesi al WEF, non si cambia

    politica

    Il Gran Consiglio ha respinto una mozione dell’MPS che chiedeva di non inviare più le forze dell’ordine al Forum economico e ad altri eventi simili

  • 5
  • 1
  • 1