In Svizzera sono 391 le persone infettate malgrado la vaccinazione completa

pandemia

Il numero è basso e rientra nelle previsioni, ha sottolineato l’Ufficio federale della sanità pubblica - Dei contagiati, 92 hanno dovuto essere ricoverati, 18 sono morti

In Svizzera sono 391 le persone infettate malgrado la vaccinazione completa

In Svizzera sono 391 le persone infettate malgrado la vaccinazione completa

In Svizzera, 391 persone hanno contratto il coronavirus nonostante fossero completamente vaccinate. Secondo l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), il numero è basso e rientra nel previsioni.

In risposta a una richiesta dell’agenzia di stampa Keystone-ATS, l’UFSP ha annunciato oggi che 391 persone hanno contratto la Covid-19 nonostante la vaccinazione completa, 92 hanno dovuto essere ricoverate e 18 sono morte.

L’UFSP sottolinea che questa cifra è sottostimata. Ci sono persone vaccinate che si sono ammalate, ma non sono state registrate né in un ospedale né come pazienti ambulatoriali. Le cifre reali dovrebbero essere quindi un po’ più alte. Nonostante questa incertezza, il numero di casi di persone completamente vaccinate che si infettano è basso e ed è in linea con le attese, secondo l’UFSP.

In Svizzera, finora sono state somministrate quasi 8,95 milioni di dosi di vaccino. Il 47,66% delle persone che si possono vaccinare ha ricevuto le due dosi.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1