Insegnanti in quarantena

Canton Vaud

Due casi di COVID-19 sono stati rilevati tra i dipendenti di un istituto di Yverdon-les-Bains - I bambini non sono interessati dalla misura

Insegnanti in quarantena
©Shutterstock

Insegnanti in quarantena

©Shutterstock

Due casi di COVID-19 sono stati rilevati tra i dipendenti di una scuola di Yverdon-les-Bains (VD) che accoglie 800 allievi. Il cantone ha quindi deciso di chiudere la scuola una settimana prima delle ferie e di mettere in quarantena gli insegnanti.

La quarantena di dieci giorni non riguarda gli scolari, che sono già stati mandati in vacanza in anticipo, prima della fine ufficiale delle lezioni di venerdì prossimo. Un’accoglienza scolastica viene offerta ai ragazzini che si trovano senza una soluzione per la loro custodia.

L’isolamento concerne invece un centinaio di adulti, di cui un’ottantina di insegnanti, ha detto a Keystone-ATS il portavoce del Dipartimento cantonale della formazione Julien Schekter. Si tratta del personale di 31 classi della scuola secondaria Léon-Michaud e di nove classi delle elementari Pestalozzi, che condividono l’edificio.

Il personale della scuola le famiglie sono stati avvisati tra ieri sera e questa mattina presto.

Il medico cantonale è stato avvertito in conformità al dispositivo previsto dal 15 maggio per qualsiasi situazione che coinvolge due o più casi in una scuola. Poi è stata fatta una valutazione sugli interventi da farsi, ha detto il portavoce.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1