L’aereo elettrico nei cieli della Svizzera

Aviazione ecologica

È stato effettuato a Ecuvillens (FR) il volo inaugurale del primo velivolo dotato di motore elettrico certificato al mondo

 L’aereo elettrico nei cieli della Svizzera
©YouTube

L’aereo elettrico nei cieli della Svizzera

©YouTube

È stato effettuato la settimana scorsa a Ecuvillens (FR) il volo inaugurale del primo velivolo dotato di motore elettrico certificato al mondo.

L’aeromobile, che sarà utilizzato principalmente per la formazione di base di piloti, rappresenta un passo importante verso un’aviazione ecologica, secondo l’Ufficio federale dell’aviazione civile (UFAC).

Prima che il Pipistrel Velis Electro venisse omologato come primo velivolo a motore elettrico al mondo, si sono dovute definire e specificare le condizioni per l’esercizio, la manutenzione nonché la formazione di piloti e del personale di terra. Si tratta di processi che non erano previsti nelle certificazioni della European Aviation Safety Agency (AESA), si legge in un comunicato. Tutto è stato definito sotto l’egida dell’UFAC.

«Con questo progetto l’AESA e l’UFAC non solo sono riusciti ad acquisire un notevole know-how sui velivoli elettrici, ma anche a gettare le basi per il rilascio della certificazione ad aeromobili a motore ecologici e a basse emissioni», continua la nota. Secondo l’autorità, il clima e la popolazione saranno i primi a beneficiare dell’impiego di velivoli elettrici, in quanto con essi diminuisce anche l’inquinamento fonico.

Il velivolo elettrico Pipistrel Velis Electro appartiene alla categoria di aeromobili Light Sport Aircraft (LSA) e dispone di un motore elettrico E-811, che fornisce una potenza di 57,6 kilowatt (78 CV) per massimo 90 secondi al decollo. La prestazione di viaggio è limitata a 49,2 kW (67 CV). Secondo le indicazioni del costruttore è possibile un volo di 50 minuti a cui si aggiunge una riserva di 10 minuti.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1