La mascherina nei negozi non ferma gli acquisti

zurigo

Secondo uno studio della «Neue Zürcher Zeitung» la flessione paventata del 20-30% non si è verificata: il numero di clienti e le vendite sono scesi solo del 5% circa

La mascherina nei negozi non ferma gli acquisti
© CdT/Gabriele Putzu

La mascherina nei negozi non ferma gli acquisti

© CdT/Gabriele Putzu

I commercianti zurighesi temevano un forte calo della clientela e quindi del giro d’affari con l’introduzione dell’obbligo di indossare una mascherina nei negozi deciso dal Consiglio di Stato a partire dal 27 agosto, ma si sbagliavano.

Secondo uno studio della «Neue Zürcher Zeitung» pubblicato oggi, per il quale un team di economisti dell’Università di San Gallo ha utilizzato dati del progetto Monitoring Consumption Switzerland - che dall’inizio dell’emergenza coronavirus monitora in tempo reale gli acquisti con carta di credito effettuati dagli svizzeri -, la flessione paventata del 20-30% non si è verificata: il numero di clienti e le vendite sono scesi solo del 5% circa.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1