La neve è già arrivata

Meteo

Crollo delle temperature da sabato a domenica e primi fiocchi: la Svizzera ha conosciuto un primo accenno di inverno

La neve è già arrivata
La stazione sciistica di Thyon ha conosciuto la prima neve della stagione. © www.thyon.ch

La neve è già arrivata

La stazione sciistica di Thyon ha conosciuto la prima neve della stagione. © www.thyon.ch

Il contrasto, beh, è stato netto. Parliamo del passaggio da sabato a domenica. In pianura, l’abbassamento delle temperature si è situato fra i 6 e i 10 gradi. In montagna, parliamo addirittura di 10 e 12 gradi in meno. Il record, fa sapere MeteoSvizzera, appartiene a Ulrichen, in Vallese: sabato a mezzogiorno c’erano 19,9 gradi, oggi alla stessa ora il termometro segnava 0,1 gradi. Brrrr.

Il limite delle nevicate, di riflesso, da 2.800 metri si è abbassato a 2.200. Addirittura, nelle valli laterali delle Alpi vallesani il limite era ad appena 1.600 metri mentre in fondo alla valle di Conches nevicava a 1.300 metri. Neve (e relativi disagi) anche sul San Gottardo.

Più in basso le piogge sono state abbondanti: 15 millimetri in meno di mezz’ora all’aeroporto di Ginevra. A sud delle Alpi, invece, gli acquazzoni sono stati particolarmente intensi con oltre 120 millimetri a Stabio e 90 millimetri a Lugano.

Questo fronte freddo, fa sapere MeteoSvizzera, proseguirà fino a lunedì sera. Una nuova perturbazione è attesa giovedì.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1