La polizia interrompe un festino illegale nel bosco

Buchrain

La sessantina di partecipanti è stata invitata a ritornare a casa - Nessuna multa è stata emessa «per ragioni di sicurezza»

La polizia interrompe un festino illegale nel bosco
©CdT/Chiara Zocchetti

La polizia interrompe un festino illegale nel bosco

©CdT/Chiara Zocchetti

Nella notte fra sabato e domenica la polizia lucernese ha interrotto una festa illegale in un bosco di Buchrain alla quale prendevano parte una sessantina di persone. I partecipanti sono stati invitati a tornare a casa.

Il limite di 15 persone per incontri all’esterno fissato per ragioni sanitarie è stato ampiamente superato, ma la polizia non ha emesso alcuna multa «per ragioni di sicurezza», ha indicato oggi all’agenzia Keystone-ATS un suo portavoce, Urs Wigger.

«Visto che era notte e che il fiume Reuss e l’autostrada erano vicini, abbiamo rinunciato a controllare l’identità dei presenti e a multarli. Li abbiamo semplicemente mandati a casa, per una questione di proporzionalità in questo contesto», ha spiegato Wigger.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1