Lite in Argovia, poi lo portano con la forza fino a Sciaffusa

Criminalità

Una disputa tra afghani alla stazione di Sins (AG) è terminata a 90 chilometri di distanza - In manette due persone, la vittima è stata posta sotto sorveglianza medica

Lite in Argovia, poi lo portano con la forza fino a Sciaffusa
©CdT/Chiara Zocchetti

Lite in Argovia, poi lo portano con la forza fino a Sciaffusa

©CdT/Chiara Zocchetti

Dopo una disputa fra un gruppo di afghani alla stazione di Sins, comune argoviese poco distante da Zugo, un uomo è stato portato con la forza martedì scorso fino a Sciaffusa, a più di 90 chilometri di distanza. Due persone si trovano in detenzione preventiva.

Il violento alterco fra cinque persone ha avuto luogo martedì 28 luglio verso le 17 ha reso noto oggi la polizia di Sciaffusa. La polizia è stata allarmata verso le 19.15 e gli agenti arrivati sul posto hanno trovato la vittima - che è stata posta sotto sorveglianza medica - e le due persone che sono state arrestate.

Le tre persone sono tutti cittadini afghani, ha detto una portavoce della polizia sciaffusana a Keystone-ATS. Stando alla nota, altre persone erano presenti durante la lite a Sins (AG) e il viaggio a Sciaffusa. Le indagini intanto proseguono.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1