Maggioranza PLR nel Consiglio di Stato neocastellano

neuchâtel

Il Partito liberale radicale ha conquistato tre seggi su cinque - Il PS ne perde uno e i Verdi non riescono entrare in Governo

Maggioranza PLR nel Consiglio di Stato neocastellano
Gli eletti del PLR (da sinistra a destra): Laurent Favre, Crystel Graf e Alain Ribaux. / © Keystone/Lauren Gillieron

Maggioranza PLR nel Consiglio di Stato neocastellano

Gli eletti del PLR (da sinistra a destra): Laurent Favre, Crystel Graf e Alain Ribaux. / © Keystone/Lauren Gillieron

Il Consiglio di Stato di Neuchâtel ora ha una maggioranza di destra. Al secondo turno delle elezioni per il Governo, il PLR ha conquistato tre seggi su cinque. Nell’esecutivo ci saranno due donne: la PLR Crystel Graf e la socialista Florence Nater.

Il PS, che deteneva tre seggi dal 2013, ne perde uno e i Verdi non riescono ad entrare in Governo. L’esecutivo cantonale torna quindi ad essere a maggioranza borghese.

I due PLR uscenti si sono piazzati ai primi posti: Alain Ribaux ha ottenuto 25’197 voti e Laurent Favre 25’175. La socialista Florence Nater è in terza posizione (24’724), davanti al compagno di partito uscente Laurent Kurth (24’356). La quindi eletta è la PLR Crystel Graf (23’567), che distanzia di gran lunga il Verde Roby Tschopp (19’346).

L’affluenza è stata del 30,2%.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1