Matrimonio per tutti: il referendum è sempre più realtà

Democrazia diretta

Le firme necessarie per portare gli svizzeri alle urne sarebbero state raccolte

Matrimonio per tutti: il referendum è sempre più realtà
© Shutterstock

Matrimonio per tutti: il referendum è sempre più realtà

© Shutterstock

Il popolo svizzero voterà con ogni probabilità sull’apertura dell’istituto del matrimonio alle coppie omosessuali. La relativa modifica del Codice civile era stata accolta dalle Camere federali lo scorso dicembre, ma sembra che i contrari siano riusciti a ottenere le firme necessarie per il successo del referendum.

Secondo una stima approssimativa, sono state raccolte circa 60’000 sottoscrizioni, ha detto ieri sera all’agenzia di stampa Keystone-ATS il vicepresidente dell’Unione democratica federale (UDF) Thomas Lamprecht. Le firme sono ora in via di certificazione. Sempre ieri il quotidiano «24 heures» aveva riferito che le firme sarebbero state presentate lunedì.

Affinché il referendum abbia successo, sono necessarie 50.000 firme valide raccolte in cento giorni: la scadenza è sabato. Di conseguenza, le firme possono essere presentate anche il giorno lavorativo successivo. Il referendum è stato promosso da un comitato dove siedono principalmente esponenti dell’UDF e dell’UDC.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1