Maxi-rissa al centro commerciale nel canton Argovia

Svizzera

Intervenute le forze dell’ordine ieri sera allo Shoppi Tivoli di Spreitenbach che è stato protagonista di polemiche anche un mese fa a causa della folla accorsa in piena pandemia per festeggiarne i 50 anni

Maxi-rissa al centro commerciale nel canton Argovia
La folla accorsa lo scorso mese nello stesso centro commerciale. (Foto Twitter)

Maxi-rissa al centro commerciale nel canton Argovia

La folla accorsa lo scorso mese nello stesso centro commerciale. (Foto Twitter)

Intervento in forze della polizia argoviese ieri sera nello Shoppi Tivoli di Spreitenbach, il più grande centro commerciale della Svizzera: gli agenti arrivati sul posto intorno alle 20 si sono trovati di fronte a un centinaio di giovani impegnati in una mega-rissa.

Anche i rappresentanti delle forze dell’ordine sono stati presi di mira con il lancio di bottiglie e altri oggetti, riferisce la polizia cantonale in un comunicato odierno. La situazione si poi tranquillizzata, ma in seguito vi sono state ancora singole aggressioni fra piccoli gruppi. Gli agenti sono intervenuti con numerose pattuglie.

Nessuno è rimasto seriamente ferito e non sono stati commessi reati gravi: i poliziotti si sono quindi limitati a raccogliere i dati di diverse persone coinvolte. I motivi che hanno portato all’esplosione di violenza non sono noti.

Poco tempo fa un’altra polemica

Il centro commerciale argoviese è già stato protagonista di polemiche solo un mese fa (vedi foto) quando, in occasione della celebrazione del 50. anniversario della struttura, è stato letteralmente preso d’assalto di clienti a caccia delle offerta promesse. Il tutto in piena pandemia e senza il rispetto delle norme contro la diffusione della COVID.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1