Richiesta respinta

Nuovo «no» per la Formula E a Zurigo

I responsabili dello Swiss E-Prix avrebbero voluto tenere la prossima edizione della gara sullo Hönggerberg, la collina a nord della città e sede del campus «esterno» del Politecnico federale (ETH)

Nuovo «no» per la Formula E a Zurigo
Foto Shutterstock

Nuovo «no» per la Formula E a Zurigo

Foto Shutterstock

ZURIGO - Niente corsa di auto elettriche di Formula E a Zurigo nel 2020. Dopo la prima edizione del 2018 nella città sulla Limmat e quella dello scorso weekend a Berna, il municipio zurighese ha respinto una nuova richiesta degli organizzatori.

I responsabili dello Swiss E-Prix avrebbero voluto tenere la prossima edizione della gara sullo Hönggerberg, la collina a nord della città e sede del campus «esterno» del Politecnico federale (ETH).

A decretare il rifiuto - scrive oggi il Municipio zurighese - sono state proprio le obiezioni del Politecnico, che non vuole una simile gara né nel 2020 né negli anni successivi. Motivo: gli interventi strutturali legati al grande evento non sono compatibili con i piani di sviluppo del «Campus dell’Hönggerberg».

In una nota, l’ETH fa inoltre notare come gli organizzatori non abbiano informato tempestivamente e in modo trasparente la popolazione dei quartieri interessati sui loro piani. Una critica condivisa dall’esecutivo cittadino, che a sua volta precisa di non aver ricevuto alcun’altra richiesta per tenere la corsa in un’altra zona di Zurigo.

La prima gara di Formula E in territorio svizzero si è tenuta il 10 giugno 2018 a Zurigo su un circuito nel quartiere di Enge, in riva al lago. Ad assistere alla gare erano arrivati a Zurigo più di 100’000 spettatori. La manifestazione ha però sollevato anche critiche e il municipio aveva deciso di non più autorizzare un’altra corsa in centro città o in riva al lago.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Svizzera
  • 1