Ospedali, verso tariffe e pianificazione uniformate

consiglio federale

Il Governo ha posto in consultazione la modifica dell’ordinanza sull’assicurazione malattie - L’obiettivo dichiarato è garantire ai pazienti efficienza ed elevata qualità delle cure

Ospedali, verso tariffe e pianificazione uniformate
© Shutterstock

Ospedali, verso tariffe e pianificazione uniformate

© Shutterstock

Pianificazione ospedaliera uniforme e tariffe fissate allo stesso modo in tutta la Svizzera per il settore stazionario. Nella sua seduta odierna il Consiglio federale ha posto in consultazione, fino al 20 maggio, una modifica in tal senso dell’ordinanza sull’assicurazione malattie. L’obiettivo dichiarato è garantire ai pazienti efficienza ed elevata qualità delle cure.

I Cantoni devono coordinare maggiormente la pianificazione degli ospedali e delle case di cura, scrive il governo in una nota. Ciò dovrebbe permettere ai pazienti di avere pari opportunità di accesso alle prestazioni ospedaliere in tutto il Paese.

Gli ospedali che figurano negli elenchi cantonali non potranno più corrispondere bonus o retribuzioni basate sul volume delle prestazioni. In tal modo l’esecutivo intende contrastare l’aumento ingiustificato di queste ultime dal punto di vista medico.

Per quanto riguarda le tariffe, oggi il metodo di calcolo dei forfait per caso per il rimborso delle cure può variare da cantone a cantone e da ospedale a ospedale. In futuro, i partner tariffari e i Cantoni dovranno determinare le tariffe in modo trasparente in tutto il Paese secondo una metodologia uniforme.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1