Per Alain Berset il verdetto è chiaro

Legge COVID-19

Il consigliere federale guarda oltre: «L’esito della votazione ci permette di concentrarci sul certificato»

Per Alain Berset il verdetto è chiaro
© KEYSTONE/Anthony Anex

Per Alain Berset il verdetto è chiaro

© KEYSTONE/Anthony Anex

Il verdetto delle urne sulla legge Covid-19 è chiaro e si tratta di una buona notizia per le persone e le aziende che hanno assoluto bisogno di un sostegno. Per il consigliere federale Alain Berset è importante che la popolazione abbia dato una risposta positiva in questo senso.

Se le situazione epidemiologica migliora, le difficoltà economiche sussistono, ha aggiunto Berset. L’accettazione della legge Covid-19 consente in particolare il versamento di dieci miliardi di franchi per i casi di rigore sino alla fine dell’anno. Inoltre, le indennità per perdita di guadagno, che scadono a fine giugno, possono essere prolungate fino alla fine del 2021, ha precisato.

Anche in ambito culturale e sportivo, dove la situazione rimane precaria, l’accettazione della legge consentirà di continuare con gli aiuti specifici a questi settori, fortemente penalizzati negli ultimi mesi. «L’esito della votazione ci consente ora di concentrarci sul certificato Covid», ha aggiunto Berset.

A una domanda di un giornalista riguardo all’eventuale lancio di un referendum contro le modifiche alla Legge Covid-19 votate dal Parlamento in marzo, il ministro della sanità ha risposto che è assolutamente legittimo che la popolazione possa esprimersi su una modifica legislativa, se la raccolta di firme per il referendum dovesse riuscire.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1