Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»

Berna

Intermezzo inatteso al Consiglio nazionale: i manifestanti pro clima hanno mostrato uno striscione con scritto «Final coundown - mancano 16 mesi»

 Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»
© Keystone/Peter Schneider

Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»

© Keystone/Peter Schneider

 Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»

Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»

 Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»

Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»

 Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»

Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»

 Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»

Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»

 Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»

Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»

 Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»

Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»

 Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»

Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»

 Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»

Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»

 Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»

Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»

 Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»

Attivisti interrompono i dibattiti e cantano «Bella ciao»

(Aggiornata alle 12.30) - Intermezzo inatteso stamane al Consiglio nazionale: dalla tribuna, un gruppo di attivisti pro clima ha interrotto i dibattiti, srotolando uno striscione e intonando un classico della resistenza italiana durante il nazifascismo, «Bella ciao».

Sullo striscione era leggibile la scritta «Final coundown - mancano 16 mesi». I giovani hanno persistito nella loro azione nonostante gli ammonimenti della presidente della camera, Marina Carobbio Guscetti (PS/TI), a lasciare l’emiciclo.

Dopo alcuni minuti sono intervenuti alcuni agenti della sicurezza che, con le buone maniere, hanno invitato i manifestanti ad andarsene. I giovani hanno lasciato la tribuna senza opporre resistenza. Gli agenti hanno in seguito raccolto alcuni oggetti, striscione compreso e, in seguito, chiesto i documenti agli attivisti.

Circa le conseguenze giuridiche, spetterà a Marina Carobbio decidere sul da farsi. A Keystone-Ats ha lasciato intendere di non voler adottare alcuna misura.

Per contenere l’innalzamento delle temperature a 1,5 gradi, devono essere adottate misure adeguate per la riduzione delle emissioni entro la fine del 2020: il tempo insomma stringe dal momento che mancano solo 16 mesi per prendere provvedimenti, si legge in una nota degli attivisti.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1
  • 1