Ci sono troppi posti per l’asilo?

Svizzera

La consigliera federale Karin Keller-Sutter sta valutando la possibilità di ridurre le capacità d’accoglienza ventilando anche la possibilità di chiudere alcuni centri federali

Ci sono troppi posti per l’asilo?
Foto Maffi

Ci sono troppi posti per l’asilo?

Foto Maffi

BERNA - A causa del calo delle domande di asilo in Svizzera la consigliera federale Karin Keller-Sutter sta valutando la possibilità di ridurre le capacità d’accoglienza. Alcuni centri federali potrebbero essere chiusi.

La Segreteria di Stato della migrazione (SEM) sta esaminato da inizio mese diverse «possibilità di ottimizzazione», spiega il portavoce Lukas Rieder, confermando le informazioni pubblicate dai giornali del gruppo CH-Media. Keller-Sutter prenderà una decisione in merito a settembre.

I Cantoni saranno coinvolti, precisa Rieder. Attualmente la Confederazione dispone di oltre 4000 posti letto in centri esistenti e rifugi temporanei. A fine giugno, meno di un posto su due era occupato.

Oggi la Confederazione gestisce 19 centri, alcuni in modo temporaneo. Al culmine della crisi migratoria, nel 2015, la Svizzera ha registrato 40’000 domande di asilo. L’anno scorso erano state 15.000 e nei primi cinque mesi di quest’anno 6000.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1

    Blocher lancia frecciatine a Greta Gysin

    Zurigo

    Nel suo discorso alla serata dell’UDC l’ex consigliere federale commenta l’esperienza politica della consigliera nazionale dei Verdi: «Consiste probabilmente soprattutto nel suo nome di battesimo»

  • 2
  • 3

    Angela Merkel sarà a Davos

    WEF

    La cancelliera tedesca parteciperà al Forum economico mondiale il 23 gennaio - Il giorno seguente incontrerà il presidente turco Recep Tayyp Erdogan

  • 4

    Più trasparenza per i tiri fuori servizio

    DIFESA

    Saranno pubblicate le spese per la munizioni – La Confederazione risparmierà mezzo milione all’anno – Filippini: «Penalizzato lo sviluppo del tiro come sport di prestazione»

  • 5

    Un’inchiesta per quelle perdite milionarie

    Il caso

    Il consigliere federale Guy Parmelin l’ha ordinata nei confronti dei vertici dell’Approvvigionamento economico del Paese in seguito alle fideiussioni concesse alla flotta d’alto mare

  • 1
  • 1