Diritto d’autore: saranno esentati hotel, ospedali e prigioni

consiglio nazionale

L’utilizzo di un’opera, ad esempio un film, nei loro locali deve essere definita come uso privato

Diritto d’autore: saranno esentati hotel, ospedali e prigioni
Foto Shutterstock

Diritto d’autore: saranno esentati hotel, ospedali e prigioni

Foto Shutterstock

Hotel, abitazioni di vacanza, ospedali e prigioni non vanno sottoposte al pagamento della tassa sui diritti d’autore. L’utilizzo di un’opera, ad esempio un film, nei loro locali deve essere definita come uso privato. Lo ha ribadito oggi il Consiglio nazionale - con 108 voti contro 68 e 12 astenuti - nell’affrontante le divergenze che l’oppongono agli Stati in merito alla revisione della Legge sul diritto d’autore.

Queste strutture pagano già un contributo attraverso il canone radio-tv, si tratta quindi di evitare una doppia imposizione, ha spiegato Giovanni Merlini (PLR/TI). La sinistra voleva invece eliminare l’esonero: l’imposizione appare giustificata visto che si tratta di una attività commerciale, ha affermato, invano, Laurence Fehlmann Rielle (PS/GE).

Bocciata invece - con 106 voti contro 61 e 6 astenuti - l’idea di esonerare le biblioteche dalla tassa. Nel suo intervento, Philipp Bregy (PPD/VS) ha fatto riferimento a tutte quelle piccole biblioteche che già ora fanno fatica a stare in piedi. Non bisogna dimenticare gli interessi degli autori, ha replicato Lisa Mazzone (Verdi/GE) ricordando che le biblioteche beneficiano già di tariffe preferenziali.

Il dossier torna agli Stati.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1

    «Ci stiamo muovendo bene, ma non perdiamo la pazienza»

    coronavirus

    La direttrice dell’Ufficio federale della sanità pubblica Anne Lévy guarda con ottimismo alla tendenza attuale, ma invita la popolazione a mantenere alta la guardia - L’appello: non molliamo la presa, «continuiamo a farci testare all’insorgere dei primi sintomi di COVID-19» - L’analisi di «Le Matin Dimanche»: «La Svizzera ha gestito male l’arrivo della seconda ondata»

  • 2

    In tre Cantoni si voterà su argomenti legati alla COVID

    29 novembre

    Basilea Campagna, San Gallo e Uri si esprimeranno rispettivamente su una riduzione degli affitti commerciali, su un programma di prestiti cantonali per piccole e medie imprese, sulla possibilità di dare al governo il diritto di emanare decreti urgenti

  • 3

    Opposizioni al nuovo nome del PPD

    Politica

    In vista della scelta per «Die Mitte», che elimina ogni riferimento al cristianesimo, due membri del partito fanno appello al tribunale arbitrale interno

  • 4
  • 5
  • 1
  • 1