Giro di vite contro l'Islam politico

Il PPD presenta una serie di misure volte a contrastare il fondamentalismo e la radicalizzazione

Giro di vite contro l'Islam politico

Giro di vite contro l'Islam politico

BERNA - Sottomissione, secolarizzazione, parificazione dei diritti. I termini che ricorrono nella recente presa di posizione del PPD sono complessi perché complesso è il discorso che, ancora una volta, viene affrontato: quello sull'Islam politico, che il partito capitanato da Gerhard Pfister si propone di contrastare. Con una serie di misure, di imperativi e di interdizioni che intendono porre un freno alle tendenze fondamentaliste e alla radicalizzazione di determinati gruppi di fede musulmana, come ha dichiarato il presidente del partito al domenicale «SonntagsZeitung».

Tutti i dettagli a pagina 7 del CdT.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1