«Imposte sull’utile non pagate per importi milionari?»

Il caso

Roberta Pantani e Lorenzo Quadri chiedono chiarimenti al Consiglio federale su presunti «importanti scoperti fiscali» da parte della Cossi/Condotte SpA

«Imposte sull’utile non pagate per importi milionari?»
© CdT/Archivio

«Imposte sull’utile non pagate per importi milionari?»

© CdT/Archivio

I consiglieri nazionali leghisti Roberta Pantani e Lorenzo Quardi, tramite un’interpellanza, hanno chiesto al Consiglio federale se corrisponde al vero che l’azienda italiana Cossi/Condotte SpA non abbia versato le imposte sull’utile a Comuni, Cantone e Confederazione.

I due deputati ricordano innanzitutto che l’azienda «ha ottenuto nel 2013 da AlpTransit Gottardo SA il lotto “Armamento ferroviario e logistica” della galleria di base del Monte Ceneri, per un valore di ben 138 milioni di franchi» e che, «sul cantiere gestito dalla società, che in patria è incorsa anche in importanti guai giudiziari (arresto del presidente del CdA avvenuto lo scorso anno per presunti reati di mafia) si sono verificate varie irregolarità: salariali, nella gestione dei lavoratori distaccati, oltre che incidenti sul lavoro».

Pantani e Quadri nell’interpellanza, come detto, chiedono poi chiarimenti all’Esecutivo riguardo presunti scoperti fiscali da parte dell’azienda: «Da informazioni assunte - si legge nel testo - risulta che la Cossi/Condotte SpA non abbia versato le imposte sull’utile dovute a diversi Comuni, al Canton Ticino e verosimilmente anche alla Confederazione. Si tratterebbe di ammanchi per svariati milioni di Fr. Soldi che le casse comunali, cantonali e federali verosimilmente non vedranno mai».

Pertanto i due deputati hanno chiesto al Consiglio federale quanto segue:

- Corrisponde al vero che la Cossi/Condotte SpA ha, in Svizzera, importanti scoperti fiscali (imposte sull’utile) con Comuni, Canton Ticino e Confederazione?

- A quanto ammonta lo scoperto nei confronti dell’Amministrazione federale delle finanze?

- E’ ancora possibile trattenere il dovuto nell’ambito delle liquidazioni ad opera finita?

- Se no, come intende la Confederazione rimediare all’ammanco cagionato alle finanze pubbliche dalla Cossi/Condette SpA, alla quale lei stessa, per il tramite di AlpTransit Gottardo, ha aggiudicato un lotto di 138 milioni nella galleria di base del Ceneri? E’ intenzione della Confederazione risarcire Comuni e Canton Ticino?

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1
  • 1