«La formula magica non è solo matematica»

Verso l’elezione

Nostra intervista a Urs Altermatt, tra i massimi conoscitori del sistema politico svizzero: «I Verdi sono quinti, non hanno diritto a un seggio in Consiglio federale»

«La formula magica non è solo matematica»
© Keystone/Peter Klaunzer

«La formula magica non è solo matematica»

© Keystone/Peter Klaunzer

«La formula magica non è solo matematica»
© Keystone

«La formula magica non è solo matematica»

© Keystone

I Verdi hanno vinto le elezioni e vogliono un seggio in Consiglio federale. Ne hanno diritto?

«La formula proporzionale del 1959 non corrisponde più agli attuali rapporti di forza in Parlamento. In percentuale, l’UDC oggi ha il 25,6%: vicino al doppio del 14% che rappresenta il peso specifico di un Consigliere federale in un Governo di sette membri. Gli altri principali partiti oscillano più o meno attorno al 14%, nell’ordine: 16,8% il PS; 15,1% il PLR; 13,2% i Verdi; 11,4% il PPD. I Verdi sono il quarto partito. Se al posto delle percentuali si considerano tuttavia i seggi dei Gruppi parlamentari, l’ordine cambia: l’UDC è sempre in testa (seppure in modo meno marcato) con 62 seggi; il PS ne ha 48; il Gruppo di centro (PPD, EV, PBD) 44; il PLR 41; i Verdi 35 e i Verdi liberali 16. In base a...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1
  • 1