Moutier ricorre contro l'invalidazione del voto

Il ricorso sarà inoltrato al Tribunale amministrativo bernese - Successivamente il Comune potrà ancora rivolgersi al Tribunale federale

Moutier ricorre contro l'invalidazione del voto

Moutier ricorre contro l'invalidazione del voto

MOUTIER - Il Municipio di Moutier ha annunciato stamane che presenterà ricorso contro la decisione della prefetta del Giura bernese di invalidare il voto che sanciva il passaggio del comune al canton Giura. Il ricorso sarà inoltrato al Tribunale amministrativo bernese. Successivamente Moutier potrà ancora rivolgersi al Tribunale federale.

Lo scorso 5 novembre la prefetta Niederhauser ha invalidato il voto del 18 giugno 2017, nel quale i cittadini di Moutier hanno scelto, con 137 voti di scarto (2067 "sì", ossia il 51,72%, contro 1930 "no" e 45 schede bianche) di lasciare il canton Berna per unirsi al Giura.

La prefetta ha giudicato ricevibili i ricorsi depositati da cittadini antiseparatisti per asserite irregolarità, ritenendo in particolare che prima della votazione ci sia stata una propaganda inammissibile da parte delle autorità filoseparatiste di Moutier.

I separatisti e il governo cantonale giurassiano l'hanno accusata di aver preso una decisione politica su indicazione del Consiglio di Stato bernese.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Politica
  • 1