“No” alla libera circolazione delle persone, l'iniziativa è pronta

Raccolte le firme necessarie - Se venisse accettata, le autorità dovrebbero rinegoziare gli accordi con Bruxelles

“No” alla libera circolazione delle persone, l'iniziativa è pronta

“No” alla libera circolazione delle persone, l'iniziativa è pronta

BERNA - L'iniziativa "Per un'immigrazione moderata (Iniziativa per la limitazione)", volta ad annullare la libera circolazione delle persone con l'Unione europea, è formalmente riuscita. 116'139 firme sono risultate valide sulle 118'444 raccolte: lo ha comunicato oggi la Cancelleria federale.

Il testo esige che la Svizzera regoli in maniera autonoma l'immigrazione degli stranieri. Impedisce inoltre ogni nuovo trattato di obbligo internazionale per la libera circolazione.

Se l'iniziativa venisse accettata dal popolo, le autorità avrebbero un anno per negoziare la fine dell'accordo con Bruxelles. Se non si dovesse trovare una soluzione, il Consiglio federale dovrebbe uscire dall'intesa nel mese successivo, col rischio di far cadere l'insieme degli accordi bilaterali.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Politica
  • 1