Voto elettronico

Scoperta un grossa falla nel nuovo sistema della Posta

L’hanno individuata alcuni ricercatori, il problema è stato risolto

 Scoperta un grossa falla nel nuovo sistema della Posta
Foto Archivio CdT

Scoperta un grossa falla nel nuovo sistema della Posta

Foto Archivio CdT

BERNA - Alcuni ricercatori hanno scoperto una grossa falla nel nuovo sistema di voto elettronico sviluppato dalla Posta svizzera. Lo ha reso noto questa mattina la Cancelleria federale attraverso un comunicato. L’errore - che nel frattempo è stato risolto, come annunciato oggi dalla stessa Posta - è emerso nel quadro del test pubblico di penetrazione e della pubblicazione del codice sorgente. Lo scopo del test è proprio quello di scoprire ed eliminare possibili punti deboli. La falla concerneva l’attuazione della verificabilità universale, ovvero la misura che consente di stabilire manipolazioni dei voti grazie a prove matematiche. Il difetto non permetteva però di penetrare nel sistema. Il problema riguardava comunque solo il nuovo sistema della Posta e non quello già utilizzato in quattro Cantoni. Il test pubblico proseguirà fino al 24 marzo.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Politica
  • 1