Sperimentare la corsia dinamica per veicoli condivisi e motocicli

Traffico

È quanto chiede al Consiglio federale il consigliere nazionale ticinese Marco Romano

Sperimentare la corsia dinamica per veicoli condivisi e motocicli
© CdT/Gabriele Putzu

Sperimentare la corsia dinamica per veicoli condivisi e motocicli

© CdT/Gabriele Putzu

Il consigliere nazionale Marco Romano ha chiesto al Consiglio federale se non sia possibile sperimentare corsie preferenziali dedicate ai mezzi a due ruote e alle vetture condivise da più utenti sulle strade nazionali, nella fattispecie le autostrade e per il Ticino sul tratto fra Lugano e Mendrisio.

Su alcuni settori delle strade nazionali, annota Romano, sono in corso e sono previste sperimentazioni con l’utilizzo della corsie d’emergenza durante le ore di punta per fluidificare il traffico, con i primi riscontri che sono già positivi per quella che viene anche definita «corsia dinamica».

Ecco quindi che il consigliere nazionale ticinese chiede all’Esecutivo se più in generale non sia disposto in questi casi a concedere una priorità a favore delle auto condivise da almeno due persone, nonché a motocicli e scooter.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Politica
  • 1
  • 1