Sulla rielezione di Lauber ci sono i separati in casa

Camere

Il sostegno del gruppo UDC ha rilanciato le chance del procuratore generale della Confederazione - Ma i giochi restano aperti perché al loro interno i partiti non sono unanimi – Anche la deputazione ticinese è divisa

Sulla rielezione di Lauber ci sono i separati in casa

Sulla rielezione di Lauber ci sono i separati in casa

Fino all’altro giorno il futuro di Michael Lauber alla testa del Ministero pubblico della Confederazione pareva segnato. Il pollice verso mostrato dalla Commissione giudiziaria del Parlamento alla sua rielezione e le perplessità espresse da diversi parlamentari lasciavano presagire il peggio per il procuratore generale. Ma dopo la presa di posizione del gruppo UDC, che martedì si è detto favorevole a riconfermarlo per i prossimi quattro anni, le chance del magistrato di restare in sella sono aumentate. Secondo i rappresentanti UDC alle Camere va garantita la continuità dell’azione penale a livello federale. Il sostegno deciso dal gruppo parlamentare più numeroso si aggiunge a quello del PLR, che la settimana scorsa aveva invocato lo stesso argomento: conferire al Ministero pubblico della...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1
  • 2
  • 3

    Per i nuovi caccia costi complessivi di 18 miliardi

    Esercito

    È la stima del Dipartimento federale della difesa: oltre ai costi di acquisto previsti, pari a 6 miliardi di franchi, vi saranno altri 12 miliardi di franchi per l’intera durata di esercizio degli aerei da combattimento - Il popolo voterà il 27 settembre

  • 4

    Alexei Navalny accusa la procura federale svizzera

    Giustizia

    Secondo l’oppositore russo il Ministero pubblico della Confederazione avrebbe intrattenuto stretti contatti con rappresentanti del ministero pubblico russo, che avrebbero ostacolato o impedito importanti inchieste su presunti casi di riciclaggio di denaro in Svizzera

  • 5

    I Verdi svizzeri aprono al PPD

    Politica

    L’obiettivo è di creare alleanze più ampie, ha detto il candidato alla presidenza Balthasar Glättli, che vuole ravvivare la concorrenza con i socialisti

  • 1
  • 1