Test più severi per le vetture diesel

È quanto chiede una petizione firmata da 7.200 persone inoltrata alla presidente della Confederazione Doris Leuthard

Test più severi per le vetture diesel

Test più severi per le vetture diesel

BERNA - Test dei gas più rigorosi per tutte le nuove vetture diesel: è quanto chiede una petizione, sottoscritta da 7.200 persone, inoltrata oggi alla presidente della Confederazione Doris Leuthard.

L'Associazione traffico e ambiente, la Federazione romanda dei consumatori e Medici per l'ambiente, all'origine dell'iniziativa, chiedono che in Svizzera vengano omologati solo veicoli nuovi che rispettano le più severe norme europee (norma Euro 6 d Temp), mentre le auto diesel già in circolazione dovrebbero tutte essere tutte aggiornate dal profilo tecnico.

La nuova norma Euro 6 d Temp, si legge in un comunicato, assicura il rispetto dei limiti per le emissioni nocive con un test su strada, e non come finora in laboratorio. Si applicherà ai modelli più recenti, che verranno messi sul mercato dopo il primo settembre 2017, mentre per le altre vetture diesel nuove già disponibili in Svizzera è previsto un periodo di transizione di due anni.

Le tre associazioni all'origine della petizione chiedono che la fase di transizione venga cancellata: se la norma Euro 6 d Temp per i gas di scarico valesse solo fra due anni, affermano, sulle strade svizzere verrebbero messe in circolazione fino a 250'000 auto diesel eccessivamente inquinanti. "Il periodo di transizione di due anni è una farsa", ha commentato la presidente dell'Associazione traffico e ambiente, nonché consigliera nazionale, Evi Allemann (PS/BE).

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Politica