Toni Brunner abbandona la politica

BERNA - Il consigliere nazionale UDC, Toni Brunner, 44 anni, lascerà la politica entro la fine dell'anno. "Sabato, il Presidente del Consiglio Nazionale riceverà la mia lettera di dimissioni", spiega a diversi media di lingua tedesca del gruppo CH Media.

"A causa della politica, la mia famiglia, la mia fattoria e la mia locanda sono sempre state un po' trascurate", ha detto il parlamentare, che è stato anche presidente dell'UDC tra il 2008 e il 2016. "Ho visto abbastanza", ha aggiunto: "a un certo punto, la scena politica di Berna diventa ripetitiva".

Quanto alla scelta di lasciare entro fine anno, Brunner ha spiegato: "se finisco questa legislatura, il mio partito a San Gallo dovrà candidarsi alle elezioni parlamentari del prossimo autunno con uno in meno, il che potrebbe portare alla perdita di un seggio. Preferisco lasciare spazio ad un giovane."

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Politica
  • 1
    Berna

    Un detective per il ricatto a Berset

    Un investigatore federale speciale dovrebbe indagare su una possibile violazione del segreto d’ufficio nel caso di un tentativo di estorsione contro il consigliere federale

  • 2
    Pandemia

    Test COVID a pagamento: sarà battaglia in Parlamento

    Il PLR accoglie favorevolmente l’annuncio del Consiglio federale di volersi attenere alla sua decisione di rendere i test a pagamento dal primo ottobre per le persone asintomatiche, ma Verdi, Alleanza del Centro, UDC e Verdi liberali non ci stanno

  • 3
    SVIZZERA

    Sì alla politica climatica, ma niente tasse sulla benzina

    La Svizzera dovrà dimezzare entro il 2030 le emissioni di gas serra – Per il Consiglio federale sono stati proprio i balzelli a far pendere l’ago della bilancia nella votazione del 13 giugno – No a nuove tasse, sì a incentivi

  • 4
    Berna-bruxelles

    Orizzonte Europa, servono misure transitorie

    Lo status elvetico permette ai ricercatori operanti nel Paese di partecipare alla maggior parte dei progetti del programma di ricerca UE, ma preclude loro l’accesso ad alcuni di essi – Nessun negoziato all’orizzonte

  • 5
    FINANZE

    Altri 79 milioni di franchi per il Preventivo 2021

    Per ammortizzare le conseguenze della pandemia nel 2021, sono state decise dal Parlamento o richieste dal Consiglio federale spese per un importo complessivo di circa 24,6 miliardi di franchi, inclusi i crediti aggiuntivi

  • 1