Verso migliori condizioni quadro

Politica agraria

Il Consiglio federale vuole migliorare il settore - Il progetto che verrà sottoposto al Parlamento terrà conto dei diversi aspetti emersi in fase di consultazione

Verso migliori condizioni quadro
(Foto Reguzzi)

Verso migliori condizioni quadro

(Foto Reguzzi)

BERNA - Con la Politica agricola a partire dal 2022 (PA22+) il Consiglio federale vuole migliorare le condizioni quadro del settore. Oggi ha preso atto dei risultati della consultazione e diversi aspetti verranno inseriti nel messaggio finale.

La maggioranza dei partecipanti alla consultazione - secondo quanto si legge in un comunicato odierno - sostiene gli obiettivi e gli indirizzi di fondo proposti. Condivide pure l’opinione dell’esecutivo secondo cui è necessaria un’evoluzione della politica agricola a livello legislativo, affinché la filiera agroalimentare possa affrontare le sfide future.

Il progetto che verrà sottoposto al Parlamento terrà conto dei diversi aspetti emersi in fase di consultazione. In particolare il Consiglio federale rinuncia a concretizzare la proposta di trasferire fondi all’interno dei supplementi per il latte, a introdurre un contributo per azienda e un duplice sistema per la promozione della biodiversità nonché alla revisione del diritto sull’affitto agricolo.

Viene invece ribadita la proposta di aumentare i requisiti minimi in materia di formazione per i nuovi beneficiari di pagamenti diretti, anche se l’esame di professione non costituirà un presupposto.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1
  • 1