Prima neve, arrivo e curiosità

Meteo

In media, in Svizzera, i primi fiocchi cadono alla fine di novembre - Ci sono però state in passato anche eccezioni importanti, come i 9 centimetri a Zurigo nel settembre 1885

Prima neve, arrivo e curiosità
© Shutterstock

Prima neve, arrivo e curiosità

© Shutterstock

Prima neve, arrivo e curiosità

Prima neve, arrivo e curiosità

Prima neve, arrivo e curiosità

Prima neve, arrivo e curiosità

Solitamente, la prima nevicata si rileva nelle zone centrali dell’Altopiano alla fine del mese di novembre. Nelle regioni più occidentali o nordoccidentali, bisogna invece attendere i primi giorni di dicembre per il primo manto nevoso. A riportare queste curiosità riguardanti i primi fiocchi è il sito di MeteoSvizzera, dove viene inoltre spiegato che il generale aumento delle temperature degli ultimi decenni non ha fino a oggi portato ad una modifica del periodo in cui in genere il terreno si ricopre per la prima volta di uno strato di neve misurabile, ne ha però accorciato la permanenza a causa del disgelo anticipato.

Anche se in Ticino la situazione sa essere differente, nella percezione soggettiva, la prima nevicata (con uno strato di neve misurabile di 1 centimetro di neve o più) è spesso considerata dagli svizzeri come l’inizio effettivo dell’inverno. Ciò è il caso quando il paesaggio si copre per la prima volta di un manto bianco. Nevicate che però non portano alla formazione di uno strato di neve misurabile possono avvenire anche prima nella stagione.

Le varie regioni della Svizzera

In pianura la prima nevicata di almeno un centimetro si rileva per ovvi motivi più tardi rispetto alle regioni di montagna. Nelle zone centrali dell’Altopiano in media gli ultimi dieci giorni di novembre. Nelle regioni più occidentali o nordoccidentali bisogna attendere i primi giorni di dicembre per avere la formazione del primo manto nevoso. Nelle pianure del versante sudalpino, prendendo in considerazione i dati a disposizione in formato digitale, vale a dire dal 1931, il termine medio per la prima nevicata è a Natale (a Sud delle Alpi vi sono però stati anche diversi inverni senza neve in pianura). La data della prima formazione di un manto nevoso misurabile dipende essenzialmente dalla situazione meteorologica (e non necessariamente dalle condizioni climatiche generali) e fino a un certo punto è perciò casuale. La data della nevicata più precoce sulle pianure del versante nordalpino risale al mese di ottobre.

In singoli anni del lontano passato, è capitato che la prima neve misurabile cada anche molto presto. A Zurigo, per esempio, nel 1885 si ebbero 9 centimetri di neve già il 28 settembre, come riportano gli Annali della Centrale Meteorologica Svizzera.

Le date della prima nevicata con uno strato di neve misurabile (1 centimetro o più) nel periodo 1931-2018:

Tabella MeteoSvizzera.
Tabella MeteoSvizzera.

La data della prima nevicata dal 1931

Le serie di misurazioni pluriennali della neve, che risalgono al 1931, presentano forti variazioni di anno in anno. Tenuto conto dell’aumento generalizzato delle temperature degli ultimi decenni, ci si sarebbe potuto attendere una tendenza verso un ritardo nella data della prima nevicata con uno strato di neve misurabile. Dai dati in possesso di MeteoSvizzera, una simile tendenza però non emerge.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1 Ma.Mi.
Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1