Quarantena quasi finita per 5 svizzeri

Coronavirus

Sono quelli trattenuti a Aix-en-Provence dopo che erano rientrati dalla Cina

Quarantena quasi finita per 5 svizzeri
Il coronavirus 2019-nCoV. © AP/CDC

Quarantena quasi finita per 5 svizzeri

Il coronavirus 2019-nCoV. © AP/CDC

I cinque cittadini elvetici di ritorno dalla Cina e posti in quarantena a causa del coronavirus a Aix-en-Provence, nei pressi di Marsiglia, dovrebbero uscire dal centro di isolamento la prossima domenica. Le prime persone rientrate con i voli organizzati dalla Francia hanno iniziato a lasciare un secondo centro, a Carry-le-Rouet.

In totale sono 338 le persone che si trovano isolate da due settimane in Provenza, a una trentina di chilometri da Marsiglia, dopo essere rientrate con diversi voli speciali da Wuhan, considerato l’epicentro dell’epidemia.

Ad Aix-en-Provence si trovano attualmente 113 persone, tra cui i cinque cittadini svizzeri. A Carry-le-Rouet delle 225 persone poste in quarantena, ben 144 hanno potuto lasciare questa mattina presto la struttura ricevendo un certificato di non contagiosità. Lo ha annunciato oggi un responsabile della Croce Rossa che gestisce il centro.

Le autorità non segnalano casi di contaminazione del virus tra le persone rimpatriate. I cinque svizzeri, oltre a tre loro stretti parenti che erano sullo stesso volo, dovrebbero uscire tra due giorni. Sei di questi hanno indicato di voler rientrate con il bus messo a disposizione dal Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE).

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 2

    Cresce la fiducia degli svizzeri nell’esecutivo

    coronavirus

    In base a un sondaggio della SSR, la percentuale di cittadini che sostiene la leadership politica è aumentata dal 61 al 67% in due settimane - L’urgenza percepita dalla popolazione sembra spostarsi verso l’economica e soprattutto l’ammortizzazione sociale

  • 3

    Simonetta Sommaruga in visita nel canton Vaud

    coronavirus

    La presidente della Confederazione ha visitato le urgenze e le cure intensive dell’Ospedale universitario di Losanna (CHUV), dicendosi «profondamente commossa e piena di gratitudine» per il personale curante

  • 4

    Superata la «prova del nove» per la Pasqua

    pandemia

    Le autorità hanno osservato che le misure introdotte sono state comprese dalla popolazione - Nuovo incontro informativo con la stampa per aggiornare la popolazione sulla situazione legata al coronavirus nel paese - LA DIRETTA DA BERNA

  • 5

    Lavoro ridotto alla SSR

    coronavirus

    L’annullamento delle grandi manifestazioni sportive e culturali e il netto calo degli introiti pubblicitari hanno costretto il Comitato direttivo a introdurre la misura per alcuni settori dell’azienda

  • 1
  • 1