Mostra sulla morte

Quell’ultima grande pulizia

Al «Forum cimiteriale» di Zurigo un‘esposizione su ciò che resta dopo un decesso - Un viaggio tra tesori, cianfrusaglie e scelte per chi ha il compito di sgomberare la casa del caro defunto

Quell’ultima grande pulizia
(Foto Cornelia Staffelbach)

Quell’ultima grande pulizia

(Foto Cornelia Staffelbach)

ZURIGO - Ogni anno in Svizzera muoiono oltre 60.000 persone. Se stimiamo che ognuna di queste perdite tocca da vicino da tre a otto persone (familiari, amici e conoscenti), il numero di persone che annualmente, nel nostro Paese, sono confrontate con un lutto raggiungono il mezzo milione. Prima o poi il tema ci coinvolge tutti. E a volte la scomparsa di un parente o una persona vicina può significare dover avere a che fare con questioni molto pratiche e contemporaneamente emotivamente provanti. «Come sgomberare le abitazioni di chi se n’è andato, lasciando ad altri il compito di scegliere cosa tenere e cosa buttare», spiega Christine Süssmann, direttrice del Friedhof Forum (il “Forum cimiteriale”) della Città di Zurigo, il primo «Ufficio della morte» svizzero, fondato dal Comune nel 2012. Un...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Svizzera
  • 1