Segretario comunale in manette per pedofilia

san gallo

Le forze dell’ordine sono intervenute sul posto di lavoro con agenti in divisa e in borghese - Il sindaco del Comune di Steinach: «Siamo scioccati»

Segretario comunale in manette per pedofilia
© Shutterstock

Segretario comunale in manette per pedofilia

© Shutterstock

Il segretario comunale di Steinach (SG) è stato arrestato per pedofilia. Le forze dell’ordine sono intervenute sul posto di lavoro con agenti in divisa e in borghese, ha indicato la polizia cantonale sangallese confermando una notizia pubblicata dal St. Galler Tagblatt.

È stata effettuata anche una perquisizione al domicilio del sospettato. La polizia non ha voluto fornire informazioni sulla natura degli addebiti. Lo ha fatto per contro la procura cantonale: l’uomo è sospettato di aver creato e diffuso su internet immagini pedopornografiche e di aver commesso atti sessuali con minori. Nel mirino vi sono vari casi e diverse persone coinvolte, precisano gli inquirenti.

Il St. Galler Tagblatt riporta anche le dichiarazioni del sindaco Roland Brändli, che si è detto scioccato. I delitti in questione non sono comunque stati commessi - stando all’attuale stato delle indagini - nella casa comunale, ha detto.

Il giornale ricorda anche altri casi di personalità sangallesi incappate in reati sessuali. All’inizio dell’anno un granconsigliere PPD aveva rassegnato le dimissioni, dopo essere stato condannato per aver mandato attraverso internet foto intime a minorenni. Nel 2017 un anno di prigione era stato invece inflitto all’ex sindaco di Berneck (SG) per aver scaricato e in parte diffuso immagini pornografiche con bambini e rappresentanti atti di violenza.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1