Sette chilogrammi di cocaina in valigia a Zurigo

arresti

Due brasiliani sono finiti in manette all’aeroporto - Si stavano per imbarcare per Copenhagen con la droga nascosta nei bagagli

 Sette chilogrammi di cocaina in valigia a Zurigo
©CdT/Archivio

Sette chilogrammi di cocaina in valigia a Zurigo

©CdT/Archivio

Due brasiliani e un ucraino che nascondevano nei loro bagagli sette chilogrammi di cocaina sono stati arrestati negli scorsi giorni all’aeroporto di Zurigo.

Venerdì le manette sono scattate ai polsi di due cittadini brasiliani di 25 e 28 anni che, provenienti da San Paolo del Brasile, si stavano per imbarcare su un volo per Copenaghen. La droga era nascosta nei doppi fondi delle loro valigie, rende noto la polizia cantonale zurighese.

Ieri mattina, la polizia ha fermato un altro presunto corriere della droga: un ucraino di 29 anni, pure proveniente da San Paolo del Brasile, che intendeva proseguire il viaggio verso Nizza. Anche in questo caso gli agenti si sono insospettiti ed hanno scoperto un doppio fondo che nascondeva una polvere bianca che ad un esame più accurato è pure risultata essere cocaina.

Le tre persone arrestate sono state trovate in possesso di una quantità complessiva pari a circa sette chili dello stupefacente. La droga è stata trasportata all’Istituto forense di Zurigo, che deve ancora stabilire il valore sul mercato nero. I tre uomini sono stati tradotti davanti alla Ministero pubblico di Winterthur/Unterland.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1

    Piattaforma di dialogo sul 5G, e la ComCom lamenta i ritardi

    Telefonia mobile

    I fautori della nuova tecnologia fanno fronte comune per rispondere alle preoccupazioni delle popolazione - Ci sono anche tre «ambasciatori» ticinesi - Intanto la Commissione delle comunicazioni ha scritto a tutti i consiglieri federali

  • 2

    «L’iniziativa UDC sarebbe catastrofica per 460 mila svizzeri»

    Votazioni federali

    Il Consiglio degli Svizzeri all’estero raccomanda il «no» a «Per un’immigrazione moderata (Iniziativa per la limitazione)» - Secondo il CSE, limiterebbe i connazionali che vivono in UE e avrebbe un impatto negativo sulla piazza economica elvetica

  • 3
  • 4

    Una piattaforma per conoscere meglio il 5G

    Telecomunicazioni

    I sostenitori della nuova tecnologia lanciano «CHANCE5G», per avviare un dialogo con la popolazione sulla nuova infrastruttura mobile, in particolare per quanto riguarda le preoccupazioni legate agli effetti per la salute

  • 5

    Giro di vite a Berna e Zugo per discoteche e bar

    pandemia

    I due cantoni inaspriscono le regole anti-coronavirus: i locali dovranno registrare i nomi, gli indirizzi, i numeri di cellulare dei loro clienti e le informazioni dovranno essere verificate

  • 1
  • 1