Vaccini, vaccini e vaccini. Tutto sembra ruotare attorno alla campagna di immunizzazione, in Svizzera come in chiave internazionale. Se ne parla d’altronde come di una corsa,di una competizione insomma tra Paesi. Una corsa che sta generando nuova speranza sì, ma anche un certo malcontento - a causa dei ritmi sin qui certo non vertiginosi - in una popolazione provata da 14 mesi di pandemia. Ne parliamo con la massima autorità in materia in Svizzera, Nora Kronig.

Signora Kronig, a che punto siamo nella lotta contro il virus?

«Ci troviamo in una situazione in cui siamo costretti a seguire l’evoluzione della pandemia. Noi come l’intera popolazione, a cui va la nostra riconoscenza per il continuo impegno nel rispettare le misure in vigore. Stiamo cercando le migliori soluzioni per proteggerla, tenendo...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 2
    Pandemia

    «Facciamo un autotest per la COVID ogni martedì»

    Il responsabile del Dipartimento neocastellano della sanità, Laurent Kurth, ha esortato la popolazione a utilizzare un test fai da te del coronavirus una volta la settimana: «Dovrebbe diventare un’abitudine, come la mascherina»

  • 3
    social media e diritto

    Un post negativo, oltre settecento denunce

    Un «mi piace» messo a commenti offensivi può essere punibile penalmente — È stato aperto in Vallese un caso esemplare — L’avvocato Paolo Bernasconi: «Nella pratica si viene sanzionati con una multa, ma le ripercussioni per essere stato perseguito dalla legge possono essere ben più pesanti»

  • 4
    zurigo

    Fermati tre pirati della strada, uno ha solo 14 anni

    Un 23.enne è stato fermato a Elgg dopo aver invaso la corsia opposta per eccesso di velocità, a Schlieren un 18.enne ha tentato di scappare dalla polizia ma è andato a sbattere contro un semaforo e infine il più giovane è stato denunciato alla giustizia minorile a Männedorf per aver tentato di fuggire da una pattuglia

  • 5
  • 1