Simonetta Sommaruga nella nuova commissione dell’Agenzia internazionale dell’energia

Datec

La consigliera federale è entrata a far parte della Global Commission on People-Centred Clean Energy Transitions

 Simonetta Sommaruga nella nuova commissione dell’Agenzia internazionale dell’energia
© CdT/Gabriele Putzu

Simonetta Sommaruga nella nuova commissione dell’Agenzia internazionale dell’energia

© CdT/Gabriele Putzu

Simonetta Sommaruga è entrata a far parte della Global Commission on People-Centred Clean Energy Transitions, una nuova commissione dell’Agenzia internazionale dell’energia (AIE) che si ripropone di mettere l’uomo al centro di una svolta energetica pulita.

La Commissione è stata creata dal direttore dell’AIE, Fatih Birol, conta una ventina di membri ed opererà sotto l’egida della prima ministra danese Mette Frederiksen, precisa un comunicato odierno della Segreteria generale del Dipartimento dell’ambiente (DATEC).

La consigliera federale parteciperà a marzo alla prima videoconferenza della nuova commissione, che redigerà raccomandazioni entro la Conferenza sul clima COP26 di Glasgow (Scozia, GB).

La svolta energetica sta avanzando in molti paesi ed è fondamentale che la popolazione possa trarre vantaggio dalle opportunità offerte, secondo Sommaruga. In Svizzera la popolazione può esprimersi direttamente alle urne in merito alle leggi in ambito energetico e climatico, mentre in altri paesi la partecipazione democratica è assai più limitata. Nella nuova commissione la responsabile del DATEC «si adopererà per avvicinare maggiormente le ambizioni climatiche della politica al consenso democratico», precisa la nota.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1