Sostegno al progetto di geotermia a Riehen

Confederazione

Stanziati 1,2 milioni di franchi per le misurazioni geofisiche preliminari

Sostegno al progetto di geotermia a Riehen
© Shutterstock

Sostegno al progetto di geotermia a Riehen

© Shutterstock

La Confederazione sostiene il progetto di geotermia pianificato per la società Wärmeverbund Riehen AG di Riehen (cantone di Basilea Città) con un contributo per l’esplorazione geotermica pari a 1,2 milioni di franchi. I fondi permetteranno di eseguire misurazioni geofisiche per determinare l’estensione del serbatoio geotermico di Riehen. In caso di risultati positivi si procederà alla pianificazione delle previste perforazioni, che in caso fortunato consentiranno di raddoppiare la quantità di energia geotermica a disposizione e di risparmiare così altre 6000 tonnellate circa di CO2 all’anno.

Attraverso la prospezione che si condurrà nella regione di Riehen (BS) si indagherà l’estensione del serbatoio geotermico, sfruttato dal 1994, a una profondità di circa 1500 metri e si creeranno così le basi per nuove perforazioni. Dal 2018 la legge sul CO2 prevede la promozione dello sfruttamento diretto della geotermia per la produzione di calore, con il fine ultimo di ridurre le emissioni di CO2 degli edifici. La società Wärmeverbund Riehen AG intenda sfruttare maggiormente il potenziale geotermico locale e immettere così una maggiore quantità di calore rinnovabile nella rete, che serve già più di 8000 abitanti.

La domanda per un contributo per l’esplorazione geotermica è stata esaminata accuratamente da un gruppo di esperti commissionato dall’Ufficio federale dell’energia (UFE). Gli esperti hanno certificato la sistematicità della progettazione e valutato positivamente la scelta dei progettisti di eseguire la prospezione con metodi innovativi che permetteranno di contenere i costi. Considerato il parere degli esperti e vista l’importanza sia dello sfruttamento diretto della geotermia per la fornitura termica sia della riduzione delle emissioni di CO2, l’UFE ha ora aggiudicato alla società Wärmeverbund Riehen AG un contributo per l’esplorazione geotermica di 1,2 milioni di franchi. Il pagamento avverrà gradualmente a seconda dell’avanzamento del progetto.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1