Tassa fino a 5.000 franchi sui voli con i jet privati

aviazione

Oltre a confermare il tributo sui biglietti aerei già deciso dagli Stati, la Commissione dell’ambiente del Nazionale decuplica l’importo massimo prelevabile per i velivoli d’affari

<b>Tassa fino a 5.000 franchi sui voli con i jet privati </b>
© Shutterstock

Tassa fino a 5.000 franchi sui voli con i jet privati

© Shutterstock

Pista libera per la tassa sui biglietti aerei. Oscillerà tra i 30 e i 120 franchi per passeggero, a seconda della distanza percorsa e della classe di viaggio. La misura, già decisa dagli Stati in settembre, sarà confermata in marzo dal Nazionale. La Commissione dell’ambiente, con 17 voti contro 8, ha deciso di inserirla nella revisione della legge sul CO2. L’obiettivo è di combattere il cambiamento climatico intervenendo su un vettore ritenuto fra i principali responsabili delle emissioni di gas serra.

I giochi sono fatti

La conferma sarà poco più che una formalità vista l’ampia maggioranza emersa in commissione, il rafforzamento dell’ala ecologista e il fatto che il Nazionale, nella vecchia composizione, aveva già approvato una mozione per tassare i biglietti aerei. Saranno esentati comunque...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1