Temperature polari in Svizzera

rigido inverno

La scorsa notte nel nostro Paese la colonnina di mercurio è scesa a livelli non ancora raggiunti quest’inverno

Temperature polari in Svizzera
(Foto Keystone)

Temperature polari in Svizzera

(Foto Keystone)

BERNA - Temperature polari sono state registrate la scorsa notte in Svizzera, dove in molte località la colonnina di mercurio è scesa a livelli non ancora raggiunti quest’inverno. Alla Brévine NE - speso definita come la Siberia elvetica - sono stati segnalati ad esempio -28,4 gradi, indica SRF Meteo in una nota.

Anche Basilea ha vissuto la notte più gelida dall’inizio della stagione invernale, con -5,9 gradi, e lo stesso si è verificato a Ebnat-Kapperl (SG), dove il termometro ha segnato -12,6 gradi. All’aeroporto di Zurigo Kloten sono stati registrati -6,8 gradi.

Secondo SRF Meteo, la Svizzera si trova attualmente al centro di una corrente di aria fredda in quota. La notte stellata e la presenza di neve in molte località ha provocato il brusco crollo delle temperature. Il gelo si protrarrà anche nei prossimi giorni, con la colonnina di mercurio che non sempre riuscirà a superare lo zero.

Seppur rigide le temperature della scorsa notte non raggiungono i livelli registrati - questa volta da MeteoNews, un altro servizio meteorologico - lo scorso 12 dicembre. In quell’occasione nella località svittese di Glattalp si sono addirittura toccati i -36,5 gradi. Polari anche le temperature delle località grigionesi di Buffalora (-25,4) e Samedan (-24,8). Allora alla Brévine il termometro aveva segnato -20,0 gradi.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1