Test gratuiti fino a fine ottobre in alcune scuole universitarie

pandemia

La decisioni è arrivata per le sedi dove l’obbligo di certificato COVID è già stato introdotto: secondo le associazioni studentesche la fine dei test PCR e antigenici gratuiti potrebbe sfavorire gli studenti con mezzi finanziari limitati

Test gratuiti fino a fine ottobre in alcune scuole universitarie
© CdT/Chiara Zocchetti

Test gratuiti fino a fine ottobre in alcune scuole universitarie

© CdT/Chiara Zocchetti

Alcune università e scuole universitarie svizzere che hanno deciso di introdurre l’obbligo di certificato COVID offriranno test salivari gratuiti agli studenti fino a fine ottobre per garantire la formazione in presenza anche a chi non è immunizzato.

Nel canton Vaud, i test gratuiti saranno offerti fino al 31 ottobre. Questi test permetteranno di ottenere un certificato valido per una settimana. La disposizione transitoria è stata annunciata oggi dal Consiglio di Stato, a cinque giorni dall’inizio dell’anno accademico.

I test salivari saranno eseguiti in gruppo, come già avviene nelle aziende. In caso di risultato positivo, tutte le persone del gruppo vengono testate. In attesa dei risultati, gli studenti possono continuare a frequentare le lezioni.

Un sistema simile sarà istituito a Ginevra per l’università e altre alte scuole. L’apprendimento a distanza è mantenuto per gli studenti che non sono in grado di frequentare le lezioni.

Anche la Scuola universitaria professionale di Lucerna (HSLU) si assumerà i costi dei test fino al 31 ottobre, mentre la scuola pedagogica di Zurigo (PHZH) solo fino al 15 ottobre.

L’istruzione superiore è interessata dall’estensione del COVID pass, deciso la settimana scorsa dal Consiglio federale. La fine dei test PCR e antigenici gratuiti dal 1° ottobre potrebbe sfavorire gli studenti con mezzi finanziari limitati. L’introduzione di test gratuiti è una delle richieste delle associazioni studentesche.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1