Vallese, identificati 18 lupi e 205 capi uccisi

fauna

Alla fine di ottobre sono stati censiti dieci nuovi esemplari e due cuccioli - L’ammontare totale dei danni per la morte degli animali da reddito fino ad oggi è stimato a 66.615 franchi

Vallese, identificati 18 lupi e 205 capi uccisi
©KEYSTONE/Alexandra Wey

Vallese, identificati 18 lupi e 205 capi uccisi

©KEYSTONE/Alexandra Wey

I lupi continuano ad aumentare in Vallese: a fine ottobre ne sono stati censiti 18, di cui dieci nuovi individui e due cuccioli. I capi di bestiame uccisi quest’anno sono stati in totale 205.

Il Servizio cantonale della caccia, della pesca e della fauna (SCPF) ha potuto stabilire con certezza che i lupi hanno ucciso 66 animali da reddito nell’Alto Vallese e 139 nella parte francofona del cantone. L’ammontare totale dei danni fino ad oggi è stimato a 66’615 franchi, di cui l’80% viene coperto dalla Confederazione.

Per quanto riguarda la selvaggina, sono stati attaccati 116 cervi, caprioli e camosci. Secondo le autorità però, gran parte degli animali uccisi sfugge al censimento.

Nessun lupo è stato ucciso quest’anno visto che non c’erano le condizioni per l’abbattimento.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1