Violento litigio con il compagno: morta una 22.enne a Buchs

san gallo

Un’autopsia verrà effettuata dall’istituto di medicina legale per stabilire le cause esatte del decesso della ragazza, ma la polizia ha nel frattempo arrestato l’uomo

Violento litigio con il compagno: morta una 22.enne a Buchs
© Shutterstock

Violento litigio con il compagno: morta una 22.enne a Buchs

© Shutterstock

Una 22.enne svizzera ha perso la vita ieri sera in un appartamento di Buchs (SG) dopo un violento litigio scoppiato con il compagno 24enne di origini somale. La polizia ha arrestato l’uomo che è sospettato del crimine.

I soccorritori sono stati allertati poco dopo le 21.30: una donna giaceva ferita in un appartamento. Giunti sul posto, hanno tentato invano di rianimarla, ma la 22.enne è deceduta per le gravi ferite riportate. Lo indica oggi in una nota la polizia cantonale sangallese, precisando che gli agenti sono intervenuti con un ingente dispositivo.

Stando ai primi accertamenti, la donna - domiciliata nel canton Grigioni - era la compagna del 24.enne somalo, che è inquilino dell’appartamento. Sul posto i poliziotti hanno fermato altri due giovani, uno di origini somale, l’altro con la doppia nazionalità somala e svizzera. Entrambi sono potuti rientrare al loro domicilio nel corso della notte.

Dalle prime indagini, si sono confermati i sospetti contro il 24.enne, che è tuttora posto in detenzione. Un’autopsia verrà effettuata dall’istituto di medicina legale per stabilire le cause esatte del decesso della ragazza, precisa ancora la polizia.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1