Vademecum

La migliore centrifuga
per frutta e verdura

La migliore centrifuga <br />per frutta e verdura
Ecco qualche consiglio per scegliere l’apparecchio più adatto alle proprie esigenze e preparare succhi deliziosi, sani e nutrienti.

La migliore centrifuga
per frutta e verdura

Ecco qualche consiglio per scegliere l’apparecchio più adatto alle proprie esigenze e preparare succhi deliziosi, sani e nutrienti.

Rinfrescanti d’estate e preziosi tutto l’anno grazie all’apporto di vitamine e sali minerali: stiamo parlando dei centrifugati di frutta e verdura. Se ne possono preparare di diversi tipi combinando i più svariati ingredienti a seconda dei propri gusti e delle proprietà nutrizionali dei cibi: l’importante è saper scegliere, tra i numerosi modelli di centrifuga presenti, quello più adatto alle proprie esigenze.

L’elettrodomestico funziona in modo semplice: tramite un filtro il succo viene separato dalla polpa. Quest’ultima non deve però essere buttata via, perché contiene fibre e sostante nutritive e può quindi essere impiegata per preparare dolci e confetture. Per capire quale centrifuga comprare è bene riflettere su che frutta e verdura si è abituati a consumare, quanto spesso si prevede di utilizzarla e quante persone ci sono in famiglia. Un’utile differenziazione è quella tra centrifuga pura ed estrattore: mentre la prima consente di ottenere grandi quantità di succo che però vanno consumate in giornata, il secondo ha un’azione più lenta e produce leggermente meno succo, che però è più denso e si conserva in frigo fino a 48 ore. L’estrattore, inoltre, lavora a freddo, non alterando i valori nutrizionali ed è più adatto se si desidera consumare verdure a foglia verde, soia e altri germogli.

Entrando nel vivo delle caratteristiche tecniche, ecco qualche consiglio per un acquisto azzeccato. Di solito le migliori centrifughe sono in acciaio inox, un materiale che garantisce un’ottima durata e resistenza, oltre a essere igienico e semplice da pulire. La potenza non va sottovalutata nel caso di verdure dure come carote, finocchi e broccoli, anche perché una potenza maggiore permette di inserire frutta e verdura intere senza bisogno di precedenti lavorazioni. Infine, la pulizia: gli apparecchi più performanti sono spesso dotati di un sistema di lavaggio automatico. Tra le migliori centrifughe attualmente in vendita ci sono quelle dotate di due velocità e che possono quindi centrifugare frutta e verdura mantenendo il 50% di fibre in più rispetto ad altri modelli. Il motore da 1.100 watt è silenzioso e dispone, inoltre, di un sistema di pulizia avanzato e di lavaggio automatico. Interessanti sono anche gli apparecchi con tubo extra large per inserire frutta e verdura senza doverle tagliare. Infine, esistono anche modelli più economici ma comunque validi a due velocità, in grado di preparare un succo in soli otto secondi.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Tech & Scienza
  • 1