La fotogallery

Tremona: quando
il passato rivive

Tremona: quando <br />il passato rivive
A Tremona, grazie agli occhiali VR, è possibile entrare nell’antica bottega del fabbro (© Municipio di Mendrisio)

Tremona: quando
il passato rivive

A Tremona, grazie agli occhiali VR, è possibile entrare nell’antica bottega del fabbro (© Municipio di Mendrisio)

Non serve cercare lontano per trovare un eccellente esempio di utilizzo in ambito turistico, ricreativo e divulgativo di VR e AR. Il parco archeologico di Tremona è, infatti, una meta vicina tutta da scoprire o da riscoprire. Molti gli interpreti che hanno collaborato per la riuscita del progetto tra cui, oltre a quelli già citati, vi è anche l’Associazione Ricerche Archeologiche del Mendrisiotto (ARAM), con il suo presidente Alfio Martinelli, e il disegnatore tecnico Elia Marcacci. Il realismo e la perfezione della ricostruzione sono dovuti ad accurate ricerche storiche e a disegni ed immagini di elevata qualità.

Una veduta aerea di come appare oggi il borgo medioevale (© Jacques Perler)
Una veduta aerea di come appare oggi il borgo medioevale (© Jacques Perler)

Grazie agli appositi visori, noleggiabili durante i mesi di apertura direttamente all’Infopoint nel nucleo del piccolo paese (parco-archeologico.ch), è possibile immergersi nella realtà del tempo e veder rinascere dai basamenti erosi nei secoli le case degli antichi abitanti di Tremona, la bottega del fabbro, le vie e gli scorci di un villaggio florido e animato.

Il parco archeologico è visitabile tutto l’anno, ma i visori VR si possono noleggiare solamente durante i mesi di apertura dell’infopoint (© Jacques Perler)
Il parco archeologico è visitabile tutto l’anno, ma i visori VR si possono noleggiare solamente durante i mesi di apertura dell’infopoint (© Jacques Perler)

Il livello di realismo è talmente eccellente, sono ad esempio impressionanti le immagini che mostrano l’incendio che ha distrutto le costruzioni, che il progetto, primo in Svizzera, viene studiato anche da altre realtà museali e universitarie per trarne spunto e per valutarne l’applicabilità ad altri siti.

Guarda la ricostruzione in 3D
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Tech
  • 1