Enogastronomia

Cinque continenti per una grande cena

Heiko Nieder all’Hotel Splendide Royal di Lugano ha conquistato il pubblico durante la serata di S.Pellegrino Sapori Ticino dedicata a GaultMillau - FOTO

Cinque continenti per una grande cena
Da sinistra Dany Stauffacher (creatore di S.Pellegrino Sapori Ticino), Domenico Ruberto (Chef Ristorante I due Sud), Heiko Nieder (Chef The Restaurant, The Dolder Grand Zurich) e Giuseppe Rossi (GM Hotel Splendide Royal).

Cinque continenti per una grande cena

Da sinistra Dany Stauffacher (creatore di S.Pellegrino Sapori Ticino), Domenico Ruberto (Chef Ristorante I due Sud), Heiko Nieder (Chef The Restaurant, The Dolder Grand Zurich) e Giuseppe Rossi (GM Hotel Splendide Royal).

Cinque continenti per una grande cena
Uova di trota di mare, cocco, frutto della passione e liquirizia.

Cinque continenti per una grande cena

Uova di trota di mare, cocco, frutto della passione e liquirizia.

Cinque continenti per una grande cena
Astice, melone, cetriolo, zenzero e aneto.

Cinque continenti per una grande cena

Astice, melone, cetriolo, zenzero e aneto.

Cinque continenti per una grande cena
Asparagi bianchi, uovo, crescione e caviale.

Cinque continenti per una grande cena

Asparagi bianchi, uovo, crescione e caviale.

Cinque continenti per una grande cena
Granchio, foie gras d’oca, mango, alghe di mare e Vadouvan.

Cinque continenti per una grande cena

Granchio, foie gras d’oca, mango, alghe di mare e Vadouvan.

Cinque continenti per una grande cena
Rombo, curry, albicocche disidratate, barbabietola e basilico.

Cinque continenti per una grande cena

Rombo, curry, albicocche disidratate, barbabietola e basilico.

Cinque continenti per una grande cena
Guancetta di bue, erbe, asparagi verdi e salsa BBQ.

Cinque continenti per una grande cena

Guancetta di bue, erbe, asparagi verdi e salsa BBQ.

Cinque continenti per una grande cena
Cioccolato bianco, ciliegie, olive verdi e erbe provenzali.

Cinque continenti per una grande cena

Cioccolato bianco, ciliegie, olive verdi e erbe provenzali.

Cinque continenti per una grande cena
Heiko Nieder all’opera.

Cinque continenti per una grande cena

Heiko Nieder all’opera.

Cinque continenti per una grande cena
I vini di Markus Schneider, protagonisti della serata insieme allo Champagne Laurent Perrier La Cuvée.

Cinque continenti per una grande cena

I vini di Markus Schneider, protagonisti della serata insieme allo Champagne Laurent Perrier La Cuvée.

Cinque continenti per una grande cena
Tim Abegg, importatore esclusivo dei vini della serata per la Svizzera.

Cinque continenti per una grande cena

Tim Abegg, importatore esclusivo dei vini della serata per la Svizzera.

Cinque continenti per una grande cena
Da sinistra Antonio Tortorelli (Resp. Regionale Zurigo Laurent Perrier Suisse), Marco Zanolari (GM Grand Resort Bad Ragaz) e signora, Giuseppe Rossi (GM Hotel Splendide Royal).

Cinque continenti per una grande cena

Da sinistra Antonio Tortorelli (Resp. Regionale Zurigo Laurent Perrier Suisse), Marco Zanolari (GM Grand Resort Bad Ragaz) e signora, Giuseppe Rossi (GM Hotel Splendide Royal).

Cinque continenti per una grande cena
A coadiuvare Heiko Nieder in cucina c’era Domenico Ruberto insieme alla sua brigata.

Cinque continenti per una grande cena

A coadiuvare Heiko Nieder in cucina c’era Domenico Ruberto insieme alla sua brigata.

Cinque continenti per una grande cena
Dany Stauffacher con Urs Heller, caporedattore di GaultMillau Channel e ispettore della guida.

Cinque continenti per una grande cena

Dany Stauffacher con Urs Heller, caporedattore di GaultMillau Channel e ispettore della guida.

Cinque continenti per una grande cena
Nieder con alcuni dei ragazzi della brigata di Zurigo.

Cinque continenti per una grande cena

Nieder con alcuni dei ragazzi della brigata di Zurigo.

Cinque continenti per una grande cena
Antonio Tortorelli (Resp. Regionale Zurigo Laurent Perrier Suisse) e Sezai Özkan (Regional Director D-A-CH Laurent Perrier).

Cinque continenti per una grande cena

Antonio Tortorelli (Resp. Regionale Zurigo Laurent Perrier Suisse) e Sezai Özkan (Regional Director D-A-CH Laurent Perrier).

Cinque continenti per una grande cena
Il cuoco dell’anno 2019 secondo la Guida GaultMillau Svizzera.

Cinque continenti per una grande cena

Il cuoco dell’anno 2019 secondo la Guida GaultMillau Svizzera.

LUGANO - Una cucina che racconta un mondo intero: è quello dello chef Heiko Nieder, uno dei cuochi più talentuosi della Svizzera, personalità unica che è entrata nella storia della gastronomia nazionale grazie al titolo di «Cuoco dell’anno 2019» assegnatogli da Gault Millau Suisse. La serata di domenica 26 maggio all’Hotel Splendide Royal di Lugano, non a caso, era dedicata proprio alla celebre guida gastronomica che ogni anno assegna ambitissimi punti agli chef, con un massimo di 20. Heiko Nieder è tra i cuochi che, anche nel 2019, si sono visti onorati dei 19 punti GaultMillau, il massimo assegnato dagli ispettori. 19 punti che si sono «sentiti» tutti durante la serata luganese del cuoco del The Dolder Grand di Zurigo che, dopo l’aperitivo a cura di Domenico Ruberto, chef di casa, ha proposto un menu dalle mille e una sfumature, con piatti studiati nei minimi dettagli, bilanciando le sensazioni più diverse al palato. Complici forse ingredienti e tradizioni culinarie provenienti da tutto il mondo, Nieder ha regalato un’esperienza che vale tutte le sue due stelle Michelin. Tra liquirizia e frutto della passione, gelatine al mango e un mix di spezie originario dai coloni francesi dell’India, la cucina del grande cuoco è un’esperienza senza frontiere che, naturalmente, ha dedicato spazio anche alle eccellenze di casa nostra.

A dare man forte al menu a questo virtuale giro del mondo attraverso i sapori, sono stati i vini dell’azienda tedesca di Markus Schneider, importati da Boucherville. Etichette di grande spessore enologico che hanno saputo andare raccontare la tradizione della regione della attraverso il classico Riesling, ma che sono andati anche ben oltre attraverso cloni di vitigni provenienti dalla Nuova Zelanda che hanno regalato note inaspettate ai vini. La collaborazione tra GaultMillau e S.Pellegrino Sapori Ticino è solo agli albori, ma gli organizzatori ci assicurano che anche nel 2020 la serata dedicata alla guida si ripeterà sperando di bissare le grandi emozioni della cucina di Heiko Nieder.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Tempo Libero
  • 1
  • 2
    Automobili

    Una rivoluzione che avrà un prezzo

    Si apre oggi a Francoforte il Salone dell’automobile fra innovazioni tecnologiche, tensioni e prospettive difficili - Mario Cianflone: «La spinta all’elettrificazione dei veicoli comporterà un epocale cambiamento industriale»

  • 3
  • 4
    Internet

    I 15 anni di Google a Zurigo

    Oggi, con quasi 4.000 collaboratori provenienti da 85 Paesi, la capitale economica della Svizzera è anche il maggior sito di ricerca e sviluppo della società al di fuori degli Stati Uniti - LE FOTO

  • 5
    Salute

    I ragazzi preferiscono andare a piedi

    Rispetto a vent’anni fa, le abitudini di bambini e adolescenti svizzeri in materia di mobilità sono cambiate - Sempre più popolari anche monopattini, kickboard e dispositivi simili

  • 1