logo

Il martedì i Blues Brothers “non lo sanno”

La coppia formata da Maxi B e Michael Casanova protagonista di un nuovo show in onda l'8 maggio alle 20.30 su TeleTicino e Radio3i - L'ideatrice Lolly Camen ci svela qualche dettaglio

Reguzzi
 
07
maggio
2018
17:30
Michele Montanari

MELIDE - Un programma tutto incentrato sulla spontaneità, la scoperta e la sorpresa. Saranno proprio le reazioni dei Blues Brothers, totalmente all'oscuro di tutto quello che gli accadrà, le vere protagoniste della trasmissione "tele-radiofonica" "Non lo so", in onda martedì 8 maggio alle 20.30 su TeleTicino e Radio3i. E "a non saperlo", non è solo la coppia dei record formata da Maxi B e Michael Casanova, ma gran parte della squadra delle due emittenti di Melide, che trasmetteranno in contemporanea e, ovviamente, in diretta, il nuovo show, con tanto di spazi pubblicitari condivisi e un timing preciso come un orologio svizzero. Insomma, solo chi lavora direttamente al programma "sa", ma al momento tiene la bocca cucita. Lolly Camen, voce di Radio3i e ideatrice dell'esperimento insieme al direttore delle emittenti Matteo Pelli, ci ha svelato qualche dettaglio su quello che potremo vedere e ascoltare da martedì sera. "Volevamo ricreare situazioni simili a quelle che hanno caratterizzato la maratona radiofonica del Guinness World Record. L'idea è nata proprio subito dopo l'impresa dei B.B.,  ed è stata sviluppata in modo molto veloce", racconta Lolly, che aggiunge: "Maxi e Michael sono molto spontanei, hanno spesso reazioni emotive, in grado di coinvolgere il pubblico in modo incredibile. Questo lo abbiamo visto durante il Guinness". Secondo la speaker di Radio3i è molto difficile progettare un programma come "Non lo so", innanzitutto perché è uno show improvvisato, nonostante dietro le quinte sia presente una squadra, capitanata da Pelli, pronta ad intervenire per qualsiasi evenienza, e poi perché "i Blues Brothers sono sempre in giro per gli uffici ed è dura tenere tutto nascosto. Il minimo indizio potrebbe rovinare la riuscita dello spettacolo". Ma qualche indizio, con un po' di insistenza, siamo riusciti a farcelo svelare: "Posso solo dire che i B.B. riceveranno una busta con una parola o una frase. E da quel momento avrà inizio tutto - racconta Lolly Camen -. A volte la busta verrà consegnata solo a uno dei due protagonisti, mentre l'altro rimarrà all'oscuro di tutto. Insomma, sarà la loro spontaneità nel gestire le diverse situazioni a farla da padrone. Questo ovviamente comporta anche delle preoccupazioni, ma io e Matteo siamo pronti ad intervenire in caso di emergenza. La prima puntata, per esempio, sarà al cardiopalma, ma state tranquilli, non è nulla di pericoloso. Ci saranno grandissimi spaventi, però. Di più non posso proprio dire".

Come per la maratona radiofonica, gli spettatori potranno inoltre interagire con Maxi B e Casanova, e intervenire durante la diretta, inviando messaggi al numero WhatsApp di Radio3i  (+41 79 449 95 37). In determinati momenti la chat verrà però disattivata, per impedire i cosiddetti "spoiler" da parte del pubblico che, in alcuni casi, sarà a conoscenza di quello che accade, a differenza della coppia di Melide. Il programma, come detto, andrà in onda in prima serata su TeleTicino e Radio3i, ma anche sui rispettivi siti web e su CdT.ch nonché sull'app CdT Live, di cui proprio i Blues Brothers sono i testimonial.

Cosa aspettarci dunque? Probabilmente di tutto, stando alle (volutamente) parche parole di Lolly Camen, che ci congeda con una battuta: "Questa volta Maxi B e Michael Casanova saranno belli lavati e profumati, non dovranno più aspettare ore per concedersi una doccia toccata e fuga come durante il Guinness. Ma anche su questo non garantisco nulla". Insomma, il mistero si infittisce. Fortunatamente l'appuntamento con la nuova avventura dei due speaker di Melide è ormai alle porte. Ed è questa l'unica certezza, tutto il resto è un grosso "non lo so".

Prossimi Articoli

Basta con gli influencer sul web, arrivano gli “influser”

Comunemente chiamati “anticipatori di tendenze” possono diventare le figure del domani nel mondo social

Una locomotiva “dedicata” a Norman Gobbi

Il consigliere di Stato posta le foto dei graffiti con il suo nome disegnati su un treno di FFS Cargo - "Grazie del pensiero ma è un reato"

Dopo la vittoria i giapponesi si fermano a pulire lo stadio

IL VIDEO - Al termine della partita vinta contro la Colombia, i tifosi dei "Samurai Blu" si sono fermati a raccogliere l'immondizia

Edizione del 21 giugno 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top