logo

Venerdì 13, ma quale sfortuna!

Secondo AXA in quel giorno non si verificano più incidenti stradali, guasti o infortuni che in un qualsiasi altro venerdì

Zocchetti
 
12
luglio
2018
10:41
Red.Online

BERNA - I dati AXA parlano chiaro: di venerdì 13 non si registrano più incidenti stradali, guasti o infortuni del solito. È semmai vero il contrario. Se ci si mette in strada di venerdì è comunque bene fare molta attenzione: si tratta infatti del giorno della settimana in cui si verificano in assoluto più incidenti. Domani è venerdì 13, per i superstiziosi una data che porta male. Di fatto però in questo giorno non si verificano più incidenti stradali, guasti o infortuni che in un qualsiasi altro venerdì. È semmai vero il contrario. Dai dati raccolti da AXA nell'ultimo decennio emerge infatti che, nell'ambito dell'assicurazione contro gli infortuni, nei venerdì "normali" sono stati registrati in media 1293 incidenti stradali, guasti e infortuni. Nei venerdì che cadevano il 13 del mese, invece, 1216 soltanto.

La disattenzione come causa d'incidente

Nel caso specifico della circolazione stradale a rivelarsi problematico non è il 13 del mese bensì il giorno della settimana in sé. Dai dati in possesso dell'USTRA emerge infatti che la maggioranza degli incidenti stradali si verifica proprio di venerdì, soprattutto nel traffico serale. "Il venerdì sera molti utenti della strada sono in viaggio verso casa o alla volta di un luogo in cui trascorrere il tempo libero" spiega Bettina Zahnd, responsabile del reparto Infortunistica e prevenzione di AXA. "E quando ci si concentra più sui programmi del fine settimana che sulla strada purtroppo ci vuole poco per provocare un incidente". Molti gravi incidenti si verificano nella notte del venerdì e del sabato e non di rado sono dovuti agli effetti dell'alcol. L'esperta d'infortunistica AXA raccomanda di concentrarsi sempre sul traffico stradale e di tornare a casa con i mezzi pubblici se dopo il lavoro ci si è concessi la "meritata birretta serale".

 

Arriva venerdì 13: sei una persona superstiziosa?

11 %
No
86 %
Non so
3 %
Il sondaggio � stato chiuso il 13/07/2018
Prossimi Articoli

Silver: “Ecco cosa mi diverte di voi svizzeri”

Intervista alla penna che da 44 anni disegna il mitico Lupo Alberto - Dall'ispirazione per creare il fumetto ambientato a Lugano, alla passione per la Hunziker

Torna la leggendaria Playstation, in versione mini

Sony ripropone la storica console con 20 giochi pre-installati, tra cui Final Fantasy VII, Tekken 3 e Ridge Racer

La speciale tasca che “blocca” i cellulari in aula

Il liceo San Benedetto di Piacenza mette al bando gli smartphone grazie a una particolare tecnologia

Edizione del 24 settembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top