Dieci ore per scoprire i nostri politici

Teleticino-Radio3i

Boom di iscrizioni per «Sotto a chi tocca», il programma di Matteo Pelli: «Oltre 150 candidature in 4 ore, adesso scegliamo i concorrenti»

Dieci ore per scoprire i nostri politici

Dieci ore per scoprire i nostri politici

MELIDE - La squadra di Teleticino e Radio3i ha già in mano i nomi degli aspiranti parlamentari e consiglieri di Stato che parteciperanno al nuovo programma «Sotto a chi tocca», in onda sabato 16 e domenica 17 febbraio sulle emittenti di Melide. Tra i 70 partecipanti, che verranno scelti tra le oltre 150 candidature registrate sul sito sottoachitocca.ch in sole 4 ore, ci sono «personaggi di grido, ma anche outsider che trovano solitamente meno spazio sui media», ci racconta Matteo Pelli, che torna a condurre uno show in diretta, dovendosi destreggiare questa volta tra politica e intrattenimento. Già, perché la trasmissione di avvicinamento alle prossime Elezioni cantonali del 7 aprile, avrà un taglio «meno ingessato» rispetto ai classici programmi di politica. Sarà infatti una sorta di gioco di società di 10 ore filate, in cui i concorrenti si daranno il cambio una volta esaurito il tempo a loro disposizione. «Ogni candidato partirà da una base di 5 minuti, che potranno aumentare o diminuire portando a termine determinate prove. I concorrenti risponderanno alle nostre domande su svariati argomenti, e potranno costruirsi il loro percorso davanti alle telecamere guadagnando o perdendo minuti preziosi», spiega il conduttore sottolineando che «verrà data la parola a tutti, in modo leggero e curioso, anche a chi non è solito parlare di politica in pubblico o non è abituato alla luce dei riflettori». Ovviamente la par condicio tra i vari schieramenti in campo è garantita: «Sceglieremo 70 candidati tra gli oltre 150 iscritti in modo da rappresentare tutti i partiti politici in proporzione al numero dei candidati sulle singole liste. Inoltre verrà garantita la medesima visibilità mediatica agli schieramenti che si sono annunciati» puntualizza Pelli. Il programma andrà infatti in onda sabato, dalle 17 alle 3 di notte, e domenica, in replica, a partire da mezzogiorno: l’ultimo concorrente della trasmissione in diretta capiterà dunque in una fascia oraria decisamente più pregiata il giorno seguente. In quel di Melide il morale è già altro, vista l’ottima risposta da parte dei partecipanti: «Non ci aspettavamo un feedback così immediato - racconta il direttore delle emittenti -. Abbiamo aperto le iscrizioni alle 8 di questa mattina in diretta radiofonica e dopo meno di un’ora eravamo già a quota 70 partecipanti. E pensare che nei giorni scorsi avevamo dato solo qualche indizio misterioso sui social network e sul Corriere del Ticino! Oggi dopo 4 ore avevamo già superato i 150 iscritti. Volevamo lasciare aperte le iscrizioni fino a mercoledì prossimo, ma abbiamo finito tutto in meno di mezza giornata» spiega entusiasta Matteo Pelli, che, insieme al vicedirettore Sacha Dalcol e la redazione, avrà ora l’arduo compito di selezionare i concorrenti. Tutte le parti dovranno essere rappresentate e i candidati verranno sorteggiati tenendo conto di due fattori: la tempestività con cui si sono registrati sul sito (vale sempre il detto «chi prima arriva meglio alloggia») e ovviamente la proporzionalità. Si lavora sugli ultimi dettagli insomma, poi potremo scoprire i nostri politici sotto una luce diversa. E decisamente più leggera.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Tempo Libero
  • 1
  • 1