Feste di Natale 2018

Genova si veste di luce!

La città ligure offre in questi giorni la magia dei presepi, il gusto delle tradizioni, la sfida tra pandoro e panettone, e la musica, quella dei concerti e degli spettacoli teatrali che fanno sognare grandi e piccini

<b>Genova si veste di luce!</b>
(Foto Visitgenoa)

Genova si veste di luce!

(Foto Visitgenoa)

<b>Genova si veste di luce!</b>

Genova si veste di luce!

<b>Genova si veste di luce!</b>

Genova si veste di luce!

GENOVA - Come accendere lo spirito natalizio? Con le luci dei mercatini di Natale naturalmente, ma non solo: la magia dei presepi, il gusto delle tradizioni e la sfida tra pandoro e panettone, la musica, quella dei concerti e degli spettacoli teatrali che fanno sognare grandi e piccini. A dicembre 2018 Genova si accende per celebrare il Natale: con la ruota panoramica al Porto Antico, per godere della vista più bella della città, e con il lunapark sul mare, il più grande d’Europa, nella tradizionale location di Piazzale Kennedy. Un Natale nel segno della luce: per riunire le due parti della città che sono state separate dal crollo del ponte Morandi.

PRESEPI

Genova è profondamente legata alle sue tradizioni più antiche. In città a dicembre si trovano molti presepi: storico-artistici, viventi, scenografici e paesaggistici. Tra i più suggestivi: il presepe del Santuario di Nostra Signora Assunta di Carbonara, detto “La Madonnetta”, raggiungibile utilizzando la funicolare che dal centro cittadino sale verso le colline del Righi; e il presepe settecentesco esposto al museo dell’Accademia Ligustica di Belle Arti, allestito con le statuine appartenenti alle collezioni civiche del museo Luxoro, che fa da evento collaterale alla mostra di Maragliano a Palazzo Reale.

MERCATINI DI NATALE

Il centro città di Genova è animato dalla presenza di tanti mercatini di Natale che portano luci e colori: il tradizionale Mercatale dal 15 al 24 dicembre, intorno alla fontana di piazza De Ferrari. Numerosi mercatini in piazza Matteotti: il mercatino di Natale dal 1° al 24 dicembre, il “Mercatino dell’Artigianato” domenica 2, “Sapori al Ducale” il week end dell’8 e 9, il “Mercatino Campagna Amica” i giovedì del 13, 20 e 27. E infine il “Mercatino della Befana” dal 27 dicembre al 6 gennaio 2019. Galleria Mazzini ospita la Fiera del Libro dal 1° al 24 dicembre. In centro storico è possibile visitare il “Mercatino Piccolo Artigianato” e dall’8 al 24 si tiene lo storico Mercatino di Piazza Campetto. Dal 6 al 23 dicembre in piazza Sarzano torna il Mercatino di San Nicola, appuntamento considerato irrinunciabile da cittadini e turisti. E fino a Capodanno sarà possibile visitare il mercato “Natale a Ponente” sulle banchine di Marina Genova. Al padiglione Blu della Fiera di Genova si tiene inoltre dal 14 al 23 dicembre Natalidea: una fiera natalizia che quest’anno è volta a favorire i commercianti e gli artigiani delle zone più colpite dal crollo del Morandi.

MUSICA DI NATALE A GENOVA

A Natale a Genova si tengono numerosi eventi in musica. Il Carlo Felice festeggia l’arrivo delle feste con due concerti, il 7 e 14 dicembre: il concerto di Natale della Francess & Sonic Factory e Happy Carol di Igudesman & Joo. Dal 2 al 16 va in scena l’AIDA di Giuseppe Verdi, e dal 20 al 23 il balletto Lo Schiaccianoci di Čajkovskij. Molti concerti si tengono nelle antiche chiese genovesi per la rassegna Chiese in Musica: tutti gratuiti, hanno luogo nei pomeriggi del 1°, 8, 9, 15, 16, 22 e 29 dicembre e 3 gennaio. Numerosi, inoltre, i concerti nei palazzi storici.

MUSEI DI GENOVA A NATALE

Genova è una città ricca di musei, dall’arte alla scienza, passando per il mare e le culture. Il fascino del Natale arricchisce lo splendore di alcuni meravigliosi storici palazzi che ospitano mostre e collezioni. Durante le feste molti Musei effettuano aperture straordinarie, sarà così possibile visitarli anche durante il week-end dell’Immacolata, il 26 dicembre, e il 6 gennaio per l’Epifania. Il 24, 25 e 31 dicembre sarà aperto il Galata Museo del Mare. Il primo gennaio 2019 il Galata e il Museo della Commenda di Prè.

TUNNEL DI LUCE E ALBERI DI NATALE A GENOVA

Dieci alberi di Natale vengono disposti quest’anno a Genova: quello tradizionale in piazza De Ferrari e il suo gemello a Certosa, nel quartiere del ponte Morandi. Altri otto sono disseminati nei municipi della città. A De Ferrari viene inaugurato inoltre il tunnel di luce più lungo d’Europa: 60 metri di luci divisi tra la piazza centrale e Certosa, a cui si arriva mediante metropolitana. Un percorso di speranza per riunire le due ali della città separate dal crollo del viadotto in agosto. Sia l’accensione dell’albero sia l’inaugurazione del tunnel sono fissate per l’otto dicembre, alle 17:45 a De Ferrari e alle 18:45 a Brin. Sarà possibile seguire entrambi gli eventi sui maxischermi installati nelle due piazze.

EVENTI NATALIZI

Genova si riempie di avvenimenti nel periodo di Natale: la sera di sabato 15 si tiene la suggestiva Sfiaccolata Natalizia. Sabato 22, come ogni anno l’ultimo sabato prima di Natale, si svolge il Confeugo: tradizionale cerimonia che rievoca l’omaggio dell’Abate del Popolo al Doge con l’accensione del gran ceppo di alloro. Il 23 dicembre la camminata dei Babbi Natale a favore dell’ospedale Gaslini conduce a partire dalle 10:30 da Calata Gadda in giro per la città una schiera di persone in divisa d’ordinanza rossa e barba finta. E sempre al Porto Antico parte dal 26 dicembre la rassegna internazionale di Teatro e Circo contemporaneo “Circumnavigando Festival”, l’evento più emozionante delle feste, per grandi e piccini, arrivato ormai alla XVIII edizione. Ma non solo: da inizio dicembre e per tutte le feste natalizie, grazie ai Centri Integrati di Via si tengono moltissimi eventi nelle vie e nelle piazze, per colorare la città con le tinte della tradizione.

DA CAPODANNO ALL’EPIFANIA

Genova si veste di luci per salutare il nuovo anno. “Lo spirito di Genova" PAROLA ALLA CITTÀ è l’evento clou del Capodanno genovese, che inizia alle ore 22 illuminando a festa piazza De Ferrari, con la regia del maestro della luce Marco Nereo Rotelli, ancora nella Superba a puntare i fari luminosi sulla sua bellezza. Luce azzurra, dunque, in piazza de Ferrari, trasformata in un palcoscenico a cielo aperto con i palazzi a fare da attori ad una originale e suggestiva coreografia, che proietta parole danzanti su tutta la piazza. Sugli antichi palazzi e sul selciato, i versi dei maggiori poeti genovesi, Sanguineti, Montale, Caproni, si muovono in sincronia con la musica calibrata dal dj-producer Alessio Bertallot e cantata dalla voce lirica del giovane chitarrista/tenore Federico Paciotti. A partire dalle 22.30, Alessio Bertallot realizza in esclusiva e in prima assoluta per Genova un inedito format: un Dj-set d’ambiente, in equilibrio fra musiche di artisti genovesi, voci dei tanti protagonisti della cultura e suoni di umanità. Il dj set si potrà ascoltare in diretta internazionale dal sito bertallot.com e dall’app Radio Casa Bertallot. Poco prima di mezzanotte entra in scena il chitarrista e tenore Federico Paciotti, che si esibisce cantando arie classiche in chiave rock, tratte dall'album Rosso Opera (uscito su etichetta Sugar) mentre i palazzi si trasformano in silos di luce, con lo scorrere progressivo di immagini di pesci e ippogrifi, della storia cinematografica dedicata a Genova, delle parole e i versi dedicati alla città. Allo scoccare della mezzanotte si dàil via alle danze con il dj-set dance di Alessio Bertallot, accompagnato dal dj Marco Ripamonti per una performance che infiammerà la piazza per il botto finale di puro divertimento, gioia e ballo fino alle ore 2.30. L’evento, gratuito e aperto a tutti, è stato organizzato da Comune di Genova e Regione Liguria. Si ringraziano MSC Crociere – Main sponsor dell’evento e Intesa Sanpaolo sponsor.

Ma i festeggiamenti per il nuovo anno continuano anche in tante altre location cittadine: al Porto Antico con il Circo Zoé del festival Circumnavigando, ma anche gli eventi speciali a La città dei bambini, e ovviamente la pista di pattinaggio. I teatri scelgono una linea comica: al Politeama Genovese “Capodanno con Maurizio Lastrico” e al Teatro Govi “Zelig vs Colorado”. L’Acquario organizza il Gran Cenone sui fondali marini, con visita libera al percorso espositivo, e Villa Durazzo Pallavicini invita gli ospiti a festeggiare un suggestivo Capodanno esoterico con cena nel castello e brindisi di mezzanotte nelle grotte iniziatiche del marchese.

Il 2019 inizia in musica al Teatro Carlo Felice con il suggestivo musical West Side Story che prosegue fino al 5 gennaio. Il 3 gennaio viene organizzato il primo concerto del nuovo anno per la rassegna Chiese in Musica, e proseguono fino all’Epifania gli appuntamenti in giro per la città con il festival di circo e teatro Circumnavigando. Molte anche le mostre che si tengono in questo periodo: a Palazzo Ducale è possibile visitare "Da Monet a Bacon, i capolavori della Johannesburg Art Gallery", "Fulvio Roiter, fotografie 1948-2007", e la sorprendente Paganini Rockstar, mentre a Palazzo Reale va avanti la prima mostra monografica dedicata ad Anton Maria Maragliano.

Scopri il programma completo su www.visitgenoa.it

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Tempo Libero
  • 1