hockey

L’HC Lugano a tutta birra

Il club bianconero accoglie un nuovo Silver Sponsor - Si rinnova l’Eichhof Corner dedicato a chi vuole vivere la partita in un ambiente sportivo ma esclusivo

L’HC Lugano a tutta birra
Nell’immagine, da sinistra: Marco Werder, CEO designato dell’HCL, Martin Bachrach, Responsabile vendita Ticino Heineken Switzerland, Pia Bantli, Leiter Key-Events & Partnerships Heineken Switzerland, Jean-Jacques Aeschlimann, Managing Director HCL.

L’HC Lugano a tutta birra

Nell’immagine, da sinistra: Marco Werder, CEO designato dell’HCL, Martin Bachrach, Responsabile vendita Ticino Heineken Switzerland, Pia Bantli, Leiter Key-Events & Partnerships Heineken Switzerland, Jean-Jacques Aeschlimann, Managing Director HCL.

LUGANO - A partire dalla stagione 2019/2020 l’Hockey Club Lugano accoglie Heineken Switzerland tra i suoi Silver Sponsor. Heineken diviene così partner ufficiale della società bianconera con le diverse specialità di birra prodotte nel birrificio Eichhof con l’omonimo marchio.

HCL e Heineken Switzerland hanno sottoscritto un contratto valido per le prossime cinque stagioni che prevede la distribuzione dei prodotti del gruppo in tutti i punti vendita all’interno della Cornèr Arena (buvettes, Ristorante Club’41, hospitality) e la presenza e la fornitura a tutti gli eventi organizzati dal club.

Particolarmente accattivante si rivelerà il rinnovato Eichhof Corner, un angolo della pista dedicato a chi vuole vivere la partita in un ambiente sportivo ma esclusivo, godendosi pienamente l’atmosfera della Cornèr Arena con la possibilità di degustare fondue al formaggio, hamburger, ali di pollo o sushi accompagnati da un buon boccale di Eichhof.

Così Jean-Jacques Aeschlimann, Managing Director dell’HCL: “Siamo particolarmente felici di questo accordo con un partner riconosciuto e apprezzato, solido e professionale”.

Queste le parole di Martin Bachrach, Responsabile vendita Ticino di Heineken Switzerland: “Siamo orgogliosi di vedere le strade di Eichhof e dell’HCL unirsi verso obiettivi comuni e ambiziosi. Non vediamo l’ora di cominciare a lavorare fianco a fianco per portare all’interno e all’esterno della Cornèr Arena le nostre birre e la nostra tradizione”.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Tempo Libero
  • 1